Una passeggiata a piedi o in bici nel nuovo parco di Citylife

Quanto abbiamo bisogno di nuove zone ‘sociali’ a Milano? Tanto. E di aree verdi (o almeno, più verdi?). Tantissimo. Cosa c’è di più bello di un’area strappata al nulla che diventa qualcosa? Poco o niente.

Là dove un tempo c’era la Fiera di Milano, in quella che ormai è per tutti ‘Citylife‘, ora sorge un nuovo quartiere ultra moderno con case di lusso, grattacieli e, quel che è più importante, un po’ di verde. Non è Central Park, siamo d’accordo, ma è un progetto di riqualificazione che ha riconsegnato ai cittadini, peraltro in pieno centro, un’area che da tempo non era più nulla.

Citylife Milano
Un’immagine di Citylife | © Caterina Zanzi

In attesa del completamento del nuovo polo – l’inaugurazione è prevista per novembre –  che vedrà nascere un centro commerciale, alcuni ristoranti, un cinema, delle palestre, il Cdi e un asilo, per il momento si può fare una bella passeggiata, a piedi o in bici, tra il verde e le fontane. Con una visione privilegiata dei ‘nuovi’ grattacieli della zona: ci sono la Torre Isozaki (Il Dritto), il Curvo di Libeksind (che per ora bisogna solo immaginare), lo Storto di Hadid. E un’aria difficile da respirare in altre parti di Milano, forse solo a Porta Nuova.

Il consiglio? Venite qui in una giornata di sole, a piedi o in bici, perdetevi tra le stradine, camminate con il naso all’insù. Io l’ho fatto in bici e per qualche ora ho staccato completamente dal caos cittadino! Vi lascio qualche foto per rendere l’idea, e voi siete già stati?

Citylife Milano
Un’immagine di Citylife | © Caterina Zanzi
Citylife Milano
Un’immagine di Citylife | © Caterina Zanzi
Citylife Milano
Un’immagine di Citylife | © Caterina Zanzi
Citylife Milano
Un’immagine di Citylife | © Caterina Zanzi
Citylife Milano
Un’immagine di Citylife | © Caterina Zanzi

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *