#ConoscoUnLibro: Faremo Foresta, romanzo delicato come non capitava da un po’

Ci sono libri che ti fanno piangere senza che succeda niente di tragico. A me, Faremo Foresta di Ilaria Bernardini, ha aperto la canalina degli occhi – ammesso che esista. E non perché sia di per sé un romanzo triste. Ma è una di quelle letture che servono: a fermarsi, a fare il punto della propria vita, a riflettere. 

Mi sono immedesimata nella protagonista, una ragazza con un figlio e in crisi col marito. Anche se di figli non ne ho e nemmeno di mariti. Anna piange la fine del proprio amore, ma non si piange addosso. Grazie a due incontri un po’ magici: con Maria, la ‘donna delle piante’ e con una sorte di chiromante.

Faremo Foresta Conosco un libro
La copertina di Faremo Foresta| © Caterina Zanzi

In mezzo, tante storie, amici, piante e tanta vita. Faremo Foresta è un libro gentile, delicato. Un libro che parla un alfabeto botanico-sentimentale, di attenzione e presenza. Senza annoiare nemmeno un momento.

Emotivo al punto giusto. Da regalare a un’amica o regalare a se stessi, o tutte e due le cose. 

Editore Mondadori. 192 pagine. Pubblicato nel 2018.  


Se avete bisogno di altri consigli per le vostre letture, qui trovate tutti gli articoli della nostra rubrica #ConoscoUnLibro!

E voi avete letto Faremo Foresta? Avete altri consigli? Lasciateli qui sotto nei commenti oppure sui social usando l’hashtag #ConoscoUnLibro!

CONDIVIDI IL POST SU

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *