Apre a Missori la Gastronomia Yamamoto per gli amanti del vero giapponese

Da una decina di giorni ha aperto, nel pieno centro di Milano, un nuovo posto che gli appassionati dei ‘veri’ ristoranti giapponesi, ci scommetto, ameranno. Si chiama Gastronomia Yamamoto, piccolo ristorante a due passi da Missori che porta nel cuore della città, sia a pranzo – in versione ‘snella’ con delle pratiche bentō – che a cena le specialità del Giappone. Sushi e sashimi non ci sono (in carta c’è solo un piatto a base di pesce crudo), ma sono sicura troverete tante pietanze, anche sconosciute, che vi faranno felici!

IL PIATTO FORTE DI GASTRONOMIA YAMAMOTO: tradizione giapponese

Il menu è incisivo e saggiamente diviso tra antipasti e piatti principali. Per iniziare, si può scegliere tra diversi tipi di alghe, la zucca stufata, gli onighiri e le melanzane e peperoni saltati con miso. Noi scegliamo di provare l’insalata di patate alla giapponese, superba, e il mozuku, una prelibatezza a base di alghe della zona di Okinawa. I piattini degli antipasti non sono giganti, anzi, e vanno bene per essere condivisi dai vari commensali.

Gastronomia Yamamoto Milano
L’insalata di patate | © Caterina Zanzi
Gastronomia Yamamoto Milano
Il mozuku| © Caterina Zanzi

A seguire, optiamo per il piatto forte del locale, la cotoletta di maiale accompagnata con la salsa tonkatsu, che è normalmente servita in versione ‘sandwich’ ma che noi proviamo ‘scomposta’. La carne è eccezionalmente morbida, la panatura perfetta e della salsa vabè, non vi dico nemmeno! Dividiamo anche una bistecca alla wa-fu, dei bocconcini di manzo morbidissimii serviti con salsa di soia, un po’ di wasabi, ponzu e qualche verdura croccante. Deliziosa. Assaggiamo anche un po’ di konyaku, il superfood giapponese del momento con zero calorie che si presenta sotto forma di gustosissimi noodles.

Gastronomia Yamamoto Milano
La cotoletta | © Caterina Zanzi
Gastronomia Yamamoto Milano
La bistecca | © Caterina Zanzi

Per concludere, proviamo una sorta di dorayaki, il pancake giapponese servito con gelato alla crema, un po’ di frutta e una spolverata di matcha. Eccezionale!

Gastronomia Yamamoto Milano
Il dessert | © Caterina Zanzi

Come bevanda, si può decidere di pasteggiare a sake (noi abbiamo scelto un calice di delicatissimo ‘Inata Goriki’) oppure con i più canonici birra e vino. Concludete con un assaggio di liquore alle prugne, l’umeshu, o di whisky giapponese! Kanpai!

IL POSTO: in pieno centro

La Gastronomia Yamamoto ha casa al civico 5 di via Amedei, in un reticolo di vie e viette piene di cortili strabilianti proprio in centro, a due passi da Missori. Sfruttate la fermata della metropolitana gialla a due passi o uno dei tanti mezzi di superficie, oppure approfittatene per una passeggiata nei dintorni!

L’ATMOSFERA: senza fronzoli

Gastronomia Yamamoto Milano
La Gastronomia Yamamoto | © Caterina Zanzi

Non è dato sapere se il locale verrà un pochino arricchito dopo i primi mesi, ma per ora la Gastronomia Yamamoto si presenta anche all’estetica in maniera molto lineare, senza fronzoli. Il locale è diviso in un ingresso con qualche tavolino e il bancone con esposte le pietanze più veloci, in pieno stile gastronomia, e un retro più strutturato, formato da una sala minimal con diversi tavolini e una cucina a vista. Nota super positiva per il servizio, gestito dalle due proprietarie giapponesi, madre e figlia, e da un ragazzo ex Zazà Ramen che credo sia tra i più preparati e gentili ragazzi di sala mai incontrati prima!

IL CONTO: molto equo

Gastronomia Yamamoto Milano
L’esterno del ristorante | © Caterina Zanzi

Ci si potrebbe aspettare, vista la zona e la tipologia di piatti, un conto gonfiato. E invece, con grande sollievo, si nota subito che non è così. C’è grande onestà: gli antipasti costano di media 5 euro, mentre i piatti principali vengono tra gli 8 e i 15 euro. Non dovreste aspettarvi, insomma, di spendere più di una trentina di euro, bere a parte, per uscire dalla Gastronomia Yamamoto ben rifocillati e felici!

GASTRONOMIA YAMAMOTO
Via Amedei 5, Milano
02 36741426
Aperto tutti i giorni (12:30-15:30 e 19:30-23) tranne domenica e lunedì sera

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *