Alla scoperta della cucina peruviana da Inkanto sui Navigli

Chi di voi sa cosa si mangia in Perù oltre al ceviche, tanto di moda ultimamente a Milano? Sappiate che, in aggiunta a questo piatto, c’è un mondo: la cucina peruviana è una tra le più saporite e variegate dell’America Latina. Noi eravamo proprio curiosi di scoprirla, quindi ora vi raccontiamo la nostra esperienza da Inkanto, ristorante peruviano lungo il Naviglio Pavese!

IL PIATTO FORTE DI INKANTO: i veri sapori del Perù

Iniziamo il nostro viaggio gastronomico in Perù assaggiando due antipasti super tipici: il polpo con una delicata salsa rosa alle olive e la Causa a la Limena, un tortino di patate stratificato con pesce o verdure a scelta e succo di lime. Oltre a questi, entrambi molto buoni, sul menu ne troverete molti altri, tra cui il Piqueo criollo (un piatto a base di patate e carne di pollo), le patate alla Huancaina con una salsa di formaggio e, per i vegetariani, una tradizionale insalata d’Arequipa.

Inkanto Milano Conosco un Posto
La Causa a la Limena con filetto di tonno | © Lucia Brusco
Inkanto Milano Conosco un Posto
Il polpo alla crema d’oliva | © Lucia Brusco

Una volta terminati gli antipasti la scelta ci sembra quasi obbligata: vogliamo assolutamente provare l’autentico ceviche peruviano! Questa “bowl” di pesce misto buonissimo, marinato nel lime e nel coriandolo e condito con un mix di spezie è decisamente il punto di forza di tutto il menu. Però, dobbiamo ammetterlo, anche l’altro piatto assaggiato, la zuppa di gamberetti, si difende piuttosto bene. Vogliamo assolutamente tornare quando farà freddo per assaggiare il Quinotto, un originale risotto di quinoa bianca con funghi o gamberi e il Lomo saltado, antico piatto della cucina peruviana a base di carne di manzo, cipolle e peperoni.

Inkanto Milano Conosco un Posto
Il ceviche misto | © Lucia Brusco
Inkanto Milano Conosco un Posto
La zuppa di gamberetti | © Lucia Brusco

I piatti assaggiati sono così buoni e il menu così stuzzicante che decidiamo di concludere con altri due piccoli contorni a base di verdura: il mais con formaggio e il platano fritto. Entrambi molto buoni, accompagnano perfettamente il carpaccio di pesce marinato.

Inkanto Milano Conosco un Posto
Le patate alla Huancaina | © Lucia Brusco
Inkanto Milano Conosco un Posto
Il carpaccio di pesce con salsa di maracuja | © Lucia Brusco

Purtroppo non ci rimane spazio per assaggiare i dolci fatti in casa ma siamo sicuri che torneremo perchè la mousse di maracuja e il sospiro a la limena non possiamo farceli sfuggire!

IL POSTO: in zona Navigli

Inkanto Milano Conosco un Posto
Una vista della sala principale | © Lucia Brusco

Inkanto si trova in zona Navigli, precisamente in via Gola, una strada laterale del Naviglio Pavese raggiungibile tranquillamente con la metro verde (da Porta Genova sono una quindicina di minuti a piedi) oppure con i mezzi pubblici di superficie che servono tutta la zona. Lasciate a casa l’auto perché trovare parcheggio è impossibile e le multe in zona fioccano!

L’ATMOSFERA: accogliente e curata

Inkanto Milano Conosco un Posto
Alcuni tavoli apparecchiati | © Lucia Brusco

L’atmosfera del locale è molto calda e accogliente, ideale più per aperitivi e cene invernali, nonostante disponga di aria condizionata all’interno e di alcuni tavolini all’aperto. Le pareti con i mattoni a vista, i tavoli in legno massiccio, i dipinti alle pareti e le tovagliette cucite a mano nei tipici colori andini riescono a scaldare molto bene l’ambiente e il tocco finale lo dà il personale, davvero molto gentile e disponibile a consigliare un ospite pur inesperto.

IL CONTO: 35 euro a persona

Inkanto Milano Conosco un Posto
Una delle due sale | © Lucia Brusco

Un viaggio a 360 gradi alla scoperta dei sapori peruviani vi costerà circa 35 euro a persona, bevande escluse. Una cifra che riteniamo proporzionata alla qualità e all’abbondanza delle porzioni, oltre che in linea con i prezzi di Milano.

INKANTO
Via Emilio Gola, 4
02 83631695 | info@inkanto.eu
Mar-Sab 12:30-14:30, 19:30-23:30 / Dom 12:30-16:30 / Lun chiuso

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *