Un weekend a Budapest: cosa vedere e dove mangiare nella magica capitale ungherese

Se avete a disposizione pochi giorni per una vacanza, o se state programmando una fuga per il prossimo weekend, Budapest è la destinazione perfetta per voi. Ecco i nostri consigli sui posti imperdibili da vedere e su dove mangiare in questa città meravigliosa.

WEEKEND A BUDAPEST: COSA VEDERE 

* IL PONTE DELLE CATENE. Questo ponte è senza dubbio l’emblema della città. Costruito per unire i due quartieri Buda e Pest, di sera regala un’atmosfera davvero magica grazie alla composizione di luci che lo circondano.

Cosa vedere a Budapest
Ponte delle Catene| © Viola Bergamo

* BASTIONE DEI PESCATORI. Attraversando il Ponte delle Catene partendo dal centro della città, raggiungerete la collina di Buda, e, di conseguenza, (dopo una salita di scalini e con un po’ di fiatone per i meno allenati ), il Bastione dei Pescatori. Questa fortezza regala la vista migliore della città, da cui si può scorgere anche il maestoso Parlamento. L’accesso a questa zona è gratuito, tranne per alcune aree circoscritte come la Cappella di St Michael e le torri.

Cosa vedere a Budapest
Bastione dei pescatori| © Viola Bergamo

Nelle vicinanze del Bastione dei Pescatori è possibile visitare dei mercatini caratteristici che propongono prodotti locali. Vi consigliamo di non lasciarveli scappare se amate i prodotti realizzati a mano, ne troverete di tutti i gusti e tipologie!

Cosa Vedere a Budapest
Mercatini in prossimità del Bastione dei Pescatori | © Viola Bergamo

* PARCO DI VAROSLIGET. Se cercate uno spazio verde in città, non lasciatevi scappare una passeggiata nel Parco di Varosliget. All’interno di questo giardino è custodito il Castello di Vajdahunyad, che regala a questo luogo un’atmosfera davvero magica. Se avete l’occasione di andarci nel periodo autunnale, avrete la fortuna di vedere i suoi colori meravigliosi. Se invece state programmando una vacanza nel periodo invernale, non perdetevi la pista di pattinaggio al suo interno.

Cosa vedere a Budapest
Parco di Varosliget nel periodo autunnale | © Viola Bergamo

*PIAZZA DEGLI EROI. A pochi passi dal Parco di Varosliget, alla fermata della metro Hősök tere, si estende questa piazza maestosa, tra i simboli più importanti della città. Riuscirete ad intravederla anche da lontano, grazie alla colonna al centro, alta 36 metri, sopra la quale è posizionata la statua dell’ Arcangelo Gabriele. La sua denominazione, è stata data in onore di coloro che hanno segnato la storia della Nazione Ungherese.

*MERCATO CENTRALE DI BUDAPEST. Nel centro storico, si estende il mercato coperto più grande e più antico della città, dove potrete trovare prodotti locali alimentari a prezzi economici. Consigliatissimi i prodotti più tipici, come la paprika e il salame ungherese. Aperto tutti i giorni, tranne la domenica.

*BASILICA DI SANTO STEFANO.  Situata nel quartiere di Pest, è la chiesta giù grande e rappresentativa della città. Al suo interno, nella Cappella della Santa Destra, è custodita la reliquia di Re Stefano, patrono della città. L’ingresso è gratuito.

*PALAZZO REALE DI BUDAPEST.  Spesso chiamato Castello di Buda, vale la pena raggiungerlo anche per la magnifica prospettiva che regala sulla città. Sono qui ospitati la Galleria Nazionale e il Museo storico di Budapest. È raggiungibile a piedi o tramite funicolare.

* STREET ART. Budapest è chiamata la perla del Danubio e noi possiamo confermare che risulta proprio un gioiellino. Infatti, alle attrazioni più tradizionali si  affiancano quelle più moderne e alternative della street art, sono davvero tantissime e in ogni angolo!

Cosa vedere a Budapest
Angolo di street art a Budapest | © Viola Bergamo

* LE TERME DI BUDAPEST. Le terme Gellért sono tra le più famose al mondo. Regalatevi qualche ora nel bagni, (anche per riprendervi dalla salita di scalini per raggiungere il bastione dei Pescatori), ne vale davvero la pena.

* GITA IN BARCA SUL DANUBIO.  Per i più romanticoni, o per chi vuole osservare la città da un altro punto di vista, consigliamo di non lasciarvi scappare anche un giro in barca sul Danubio. Questi tour sono disponibili sia di giorno che di sera. I prezzi variano molto: si parte da tour intorno ai 10€, fino ai 65€ a testa, quando la cena è inclusa nel servizio. Potreste approfittarne per raggiungere l’Isola Margherita, meraviglia naturale, che si trova proprio al centro del Danubio, raggiungibile eventualmente anche a piedi tramite sponde pedonali.

* SHOPPING NEI NEGOZI. Per chi non rinuncia allo shopping anche in veste da turista e per chi non torna a casa senza un souvenir particolare, suggeriamo il Rododendron Store, Art and Design shop, dove potrete trovare accessori e veri e propri prezzi d’arte per portare con voi un ricordo indimenticabile della città.

Shopping a Budapest
Rododendron Store | © Viola Bergamo

* SHOPPING NEI MERCATINI VINTAGE. Per tutte quelle che “Vintage is the new black”, consigliamo di visitare anche il mercatino nei pressi della Sinagoga dove potrete trovare capi d’abbigliamento, accessori e pezzi di arredamento davvero originali, camminando sotto una pioggia di lanterne che regalano un’atmosfera unica.

Shopping a Budapest
Mercatini nei pressi della Sinagoga | © Viola Bergamo

WEEKEND A BUDAPEST: DOVE MANGIARE

* SZIMPLA KERT. Budapest è famosissima per i suoi ruin pub. Questa definizione si addice a questi locali perché sono stati costruiti all’interno di edifici abbandonati. Tra questi, lo Szimpla Kert é sicuramente il più famoso. Non abbiate pregiudizi sul termine “ruin pub”, all’interno troverete un locale veramente bellissimo e molto caratteristico. L’arredamento gli conferisce un’aria disorganizzata ma estremamente affascinante, grazie a pareti con quadri a giardini verticali e biciclette appese. Il locale è diviso su due piani, e il menu presenta proposte dai cocktail più tipici alle birre più caratteristiche. E se scoprirete di amare questo ‘filone’, fate un salto anche all’Instant!

Dove mangiare a Budapest
Szimpla Kert | © Viola Bergamo

Sullo stesso stile eccentrico, alla sua destra è presente un negozietto di accessori e oggettistica di ogni genere, che nel design ricalca la stessa scia dello Zimpla Kert, con biciclette e fiori sospesi al soffitto.

Cosa vedere a Budapest
Negozietto di fianco allo Szimpla Kert | © Viola Bergamo

* NEW YORK CAFÈ: Per chi invece cerca un’atmosfera ricercata, consigliamo di fare un salto al New York Cafè, in centro città. L’arredamento si distingue in decorazioni dorate, colonne di marmo,  lampadari in cristallo e sedie in velluto rosso che gli conferiscono un’aria raffinata. Non è un caso che questo locale sia spesso definito come “the most beautiful cafè in the world”. E sebbene ci manchino ancora molti posti da vedere nel mondo per averne conferma, possiamo farlo rientrare tra i più belli visti fin ora.

Dove mangiare a Budapest
New York Cafè Budapest| © Viola Bergamo

* HUNGARIKUM BISZTRO. Se cercate un locale accogliente, con delle belle tovaglie a quadri, l’aria di casa e il servizio cortese, fate tappa in questo adorabile bistrò con in carta tanti piatti ricchi e tradizionali. Il consiglio è quello di scegliere un piatto di carne o uno dei loro favolosi gulash. Non ve ne pentirete!

* BORSSO BISTRO. In questo ristorante, a due passi dal mercato coperto e dalla fermata della metro Kalvin Ter, si possono gustare ottime carni, zuppe, e dolci pazzeschi. Anche l’atmosfera è molto carina, e a volte trovate anche un po’ di buona musica ‘live’. Il conto è superiore alla media ungherese, ma comunque onesto.

* MENZA. Ogni volta che torniamo a Budapest, ci fa sempre piacere tornare da Menza sia per un caffè che per un pranzetto. Questo locale molto carino dietro alla via dello shopping, è forse un po’ rumoroso ma nel complesso davvero conviviale. Buon cibo e atmosfera piacevole completano il tutto: da provare!

* ZELLER BISTRO. Nonostante si trovi in una sorta di seminterrato, l’atmosfera di Zeller è supercalda, grazie anche alla gentilezza dei ragazzi in sala. Carina anche l’idea di fornire matite colorate per disegnare in attesa delle ordinazioni sulle tovagliette. Ma veniamo al cibo: antipasto buonino (tartare di pesce), zuppa ottima (di zucca), buonissima carne di secondo e ottima torta. Il bello arriva con il conto: 26 euro per 1antipasto, 2 zuppe, 1 secondo, 1 dolce e birra. Non credo servano commenti!

* MARVELOSA: Se volete sentirvi un po’ a casa, anche in vacanza, vi consigliamo di fare un salto in questo locale a conduzione familiare, nei prossimità della collina di Buda. L’arredamento dai colori pastello rende il Marvelosa Restaurant davvero delizioso. L’atmosfera è informale e accogliente: consigliamo di prenotare se state programmando di fare una visita negli orari di punta. Il locale è infatti posizionato su 2 piani, ma conta su pochissimi coperti.

Dove mangiare a Budapest
Marvelosa Restaurant Budapest | © Viola Bergamo

E voi siete mai stati a Budapest? Avete altre segnalazioni? Ditecelo qui sotto nei commenti oppure sui social, usando l’hashtag #ConoscoUnPosto!

A questi due link, invece, trovate altre idee per gite fuori porta, weekend e vacanze indimenticabili!

Avete bisogno di altri spunti? Nella Mappa di Conosco Un Posto trovate tutti i nostri posti del cuore!

CONDIVIDI IL POST SU

Comments 3

  1. Sara
    Reply

    Io la amo…soprattutto le terme 😁. Consiglio un posto per la cena, Mazel Tov, nel quartiere ebraico, suggestivo, il cibo buono e prezzi onesti.

    8 Dicembre, 2018
  2. Sara S
    Reply

    Io la amo…soprattutto le terme! Consiglio un posto per la cena, si chiama MazelTov, nel quartiere ebraico, molto suggestivo, il cibo è buono e i prezzi onesti.

    8 Dicembre, 2018
    • Caterina Zanzi
      Reply

      Grazie mille!

      10 Dicembre, 2018

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *