10 spettacoli teatrali a Milano da non perdere da qui a fine 2021

Nonostante le infinite difficoltà legate alla pandemia, anche quest’anno la stagione teatrale è cominciata. Abbiamo raccolto per voi 10 spettacoli teatrali a Milano che vi consigliamo di non lasciarvi scappare nei prossimi mesi. Ecco quali sono!

10 SPETTACOLI TEATRALI A MILANO DA QUI A FINE ANNO

Teatro i | Una vera tragedia (dal 6 al 18/10)

Una scena dello spettacolo | © Studio Pagi

Vincitore del Premio Scenario 2019, questo spettacolo è quello che ci vuole per ritrovare immediatamente l’atmosfera del teatro. Una narrazione a ritroso, un giallo da sciogliere, un ambiente costantemente teso, personaggi che si disvelano piano piano: non è una messa in scena “facile”, né lo è il testo, ma è uno spettacolo intenso che si fa seguire col fiato sospeso e lo sguardo ipnotizzato dalla prima all’ultima battuta.

Una vera tragedia. Teatro i, Via Gaudenzio Ferrari 11 | Biglietti da € 23 | Disponibile con Invito a Teatro

Teatro Elfo Puccini | Diplomazia (dal 14/10 al 14/11)

Ferdinando Bruni ed Elio De Capitani | © Teatro Elfo Puccini

I due mostri sacri della scena milanese (e non solo) tornano a sfidarsi sul loro palco, ingaggiando ancora una volta una battaglia verbale all’ultimo sangue. Bruni e De Capitani interpretano rispettivamente il console svedese Raoul Nordling e il generale Dietrich von Choltitz, governatore di Parigi durante l’occupazione nazista incaricato di radere al suolo la città. Qui si scontrano sui temi sempre attuali della libertà, del destino, della responsabilità individuale. Una prova magistrale da non perdere.

Promemoria: dal 30/11 al 30/12 va in scena Miracoli Metropolitani, di cui vi avevamo parlato qui lo scorso anno, ma che poi non ha debuttato causa Covid. Ora potete recuperarlo.

Diplomazia. Teatro Elfo Puccini, Corso Buenos Aires 33 | Durata: 1 ora e 30 minuti | Biglietti da € 16,50 | Disponibile con Invito a Teatro

Teatro Franco Parenti | Cabaret delle piccole cose (dal 25 al 30/10)

La compagnia | © Teatro Franco Parenti

Dai racconti che Filippo Timi pubblicava sul suo account Instagram durante il lockdown nasce questo spettacolo che dà voce a piccoli oggetti quotidiani per raccontare “il silenzio e la fragilità dei sentimenti che appartengono al mondo”. Prepariamoci a ridere, piangere e struggerci come sempre accade con questo strabiliante attore, scrittore e regista.

Promemoria: dal 22 al 30/10 sul palco ci sarà Promenade de santé, sempre tra gli spettacoli non andati in scena lo scorso anno che vi avevamo consigliato qui.

Cabaret delle piccole cose. Teatro Franco Parenti, Via Pier Lombardo 14 | Durata: 1 ora e 30 minuti | Biglietti da € 25 più prevendita

Teatro Arcimboldi | Don Chisciotte (dal 29 al 31/10)

Nicoletta Manni | © Teatro Arcimboldi

Uno dei balletti più belli del repertorio classico con la coreografia di nientepopodimenoche Rudolf Nureyev interpretato dal Corpo di ballo del Teatro alla Scala. Cosa volere di più? Il Teatro Arcimboldi ospita la Compagnia in questo pirotecnico e divertente spettacolo nel suo spazio pensato appositamente per godere di danza e musica. Occasione perfetta se è la vostra prima volta col balletto.

Don Chisciotte. Teatro Arcimboldi, Viale dell’Innovazione 20 | Durata 110 min in 2 atti | Biglietti da € 23

Teatro Leonardo | Le allegre comari di Windsor (dal 2 al 7/11)

© ATIR

Serena Sinigaglia, anima del Teatro Ringhiera insieme ad Arianna Scommegna, dirige con la solita bravura e una buona dose di ironia le quattro terribili protagoniste della celebre commedia di William Shakespeare (un po’ la versione vittoriana delle nostre care sciure di Corso Vercelli), in una produzione targata ATIR. Una pièce davvero piacevole, intelligente e divertente.

Le allegre comari di Windsor. Teatro Leonardo, Via Andrea Maria Ampère 1 | Biglietti da € 23 | Disponibile con Invito a Teatro

Teatro Filodrammatici | Sospetti S.U.S. (dal 2 al 14/11)

© Laila Pozzo

È una bella lezione contro odio, prevaricazione e razzismo questo testo di Barrie Keeffe, che racconta come la polizia inglese – nella notte delle elezioni del ’79 che videro Margaret Thatcher vincitrice – si diverta a tormentare un ragazzo di colore. Una situazione emblematica che, con variazioni sul tema, purtroppo leggiamo ancora oggi nelle nostre cronache e a cui è necessario continuare a opporsi raccontando, ricordando e finalmente imparando dagli errori commessi.

Sospetti (S.U.S.). Teatro Filodrammatici, Via Filodrammatici 1 | Durata: 80 minuti senza intervallo | Biglietti da € 25,50 | Disponibile con Invito a Teatro

Teatro Martinitt | Luci (e ombre) della ribalta (dal 12 al 20/11)

© Teatro Martinitt

Vincitore del Premio NEXT 2020, questo spettacolo è decisamente fuori dagli schemi: è il teatro che si prende gioco di se stesso, tra citazioni, battute dissacranti e quinte messe alla berlina. Il tutto portato in scena da una miriade di personaggi a un ritmo irresistibile tutto da ridere, come nella migliore tradizione del Martinitt.

Luci (e ombre) della ribalta. Teatro Martinitt, Via Pitteri 58 | Durata: 100 min più intervallo | Biglietti da € 16

Teatro Carcano | Tlon e La rappresentante di lista – Lezioni di meraviglia (data unica 15/11)

Maura Gancitano e Andrea Colamedici | © Teatro Carcano

I filosofi e scrittori Andrea Colamedici e Maura Gancitano, fondatori del progetto di divulgazione culturale Tlon, incontrano lo strepitoso duo Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina de La Rappresentante di Lista per parlare di filosofia. Una lectio magistralis sulla meraviglia a cui non mancheremmo per nulla al mondo. In cartellone al Carcano ci sono altri incontri molto interessanti – con Saviano e con Severgnini, ad esempio. Vi consigliamo di tenerlo d’occhio.

Lezioni di meraviglia. Teatro Carcano, Corso di Porta Romana 63 | Biglietti da € 18

Teatro Litta | Io, Moby Dick (dal 9 al 19/12)

Corrado d’Elia | © MTM

Corrado d’Elia interpreta e reinterpreta con il suo inconfodibile stile uno dei più grandi classici della letteratura moderna, il capolavoro di Hermann Melville. Al centro c’è la figura di Achab e la sua ossessione per la balena bianca, una lotta che è anche simbolica e rappresenta quella tra l’uomo e la sua costante ricerca di senso. Una messa in scena come sempre forte e coinvolgente.

Io, Moby Dick. Teatro Litta, Corso Magenta 24 | Durata: 90 min | Biglietti a partire da € 17

Piccolo Teatro | Arsenico e vecchi merletti (dal 14 al 26/12)

Anna Maria Guarnieri e Giulia Lazzarini | © Tommaso Le Pera

Forse qualcuno di voi ha visto anche il vecchio film di Frank Capra con Cary Grant, oppure non ha mai sentito nominare questa commedia. In entrambi i casi, non potete perdervi questo delizioso ed esilarante spettacolo e non innamorarvi delle due monumentali attrici che portano sul palcoscenico le arzille vecchiette assassine, zie adorabili del povero protagonista, costretto a vedersela con una famiglia di pazzi. Da morire dal ridere… letteralmente.

Arsenico e vecchi merletti. Piccolo Teatro Grassi, Via Rovello 2 | Durata: 135 min senza intervallo | Biglietti da € 26

E voi avete altri spettacoli teatrali a Milano da consigliarci? Ditecelo qui sotto, oppure sulla nostra pagina Instagram!

Siete appassionati di cultura? Qui trovate la nostra categoria dedicata!

Related posts

Eventi a Milano a maggio 2024: cosa, dove e quando

5 mostre a Milano da visitare assolutamente a maggio

Fuorisalone 2024: eventi, party e pop up imperdibili durante la Milano Design Week