Gite fuori porta in Liguria: 15 idee perfette per un weekend al mare

Siete alla ricerca di ispirazione per delle gite fuori porta in Liguria? La stagione estiva è cominciata, e cosa c’è di meglio di un weekend al mare? Nella nostra categoria dedicata alle gite fuori porta trovate tanti nostri consigli a riguardo, ma in questo articolo vogliamo condividere con voi 15 meravigliose mete in Liguria a cui abbinare un pranzo o, perché no, un aperitivo, tra spiagge e percorsi nella natura che vi faranno sentire lontanissimi dalla città. Ecco quali sono!

15 IDEE PER DELLE GITE FUORI PORTA IN LIGURIA

GENOVA E DINTORNI

  • GENOVA. Impossibile non menzionare in questa lista il capoluogo ligure. Vi consigliamo di iniziare dalla splendida Via Garibaldi e visitare gli storici edifici che la popolano (Palazzo Rosso, Palazzo Bianco e Palazzo Doria Tursi sono solamente alcuni esempi: tenete d’occhio anche le date dei Rolli Days, sempre un’ottima occasione per visitare Genova). Perdetevi nel dedalo di carruggi del centro storico e spingetevi sino al Porto Antico, dove potrete visitare l’Acquario o semplicemente godervi la vista del mare (a tal proposito, l’ultimo piano di Eataly è un ottimo punto panoramico). Se siete alla ricerca di ristoranti locali, vi consigliamo di fermarvi da Trattoria delle Grazie o da Sà Pesta, entrambe storiche osterie di cucina ligure. Se invece avete voglia di un buon trancio di focaccia, gli indirizzi che fanno per voi sono il Panificio Grissineria Claretta e Antico Forno Patrone. Infine, non perdetevi un aperitivo al Banano Tsunami, dove vengono spesso organizzati concerti ed eventi, e un bel fritto al porto da Friggitoria San Giorgio o da Antica Friggitoria Carega.
  • BOCCADASSE. Forse uno degli angoli più suggestivi e caratteristici dei dintorni di Genova. Cercate di arrivare presto per conquistare un posto sulla spiaggia di ciottoli circondati dalle casette colorate che popolano il porticciolo di Boccadasse. Avventuratevi poi lungo la strada principale della città sino ad arrivare alla cooperativa di pescatori Ittiturismo Ge8317 per gustare del pesce freschissimo (e fritto alla perfezione!). Se preferite un buon pezzo di focaccia, invece, vi consigliamo il Panificio TD Bread.
  • NERVI. Il consiglio è di arrivare a Genova Nervi in treno e dalla stazione raggiungere il porticciolo della città: qui troverete Frittolando, un piccolo locale famosissimo per i suoi panini di pesce e coni di fritto, soprattutto di mare ma anche di terra. Se, invece, preferite accomodarvi al ristorante, vi consigliamo da Olindo, ottimo indirizzo di cucina tipica. Dal porto potrete imboccare anche la celebre passeggiata di Nervi: si tratta di un piacevole percorso di circa 2 chilometri che si conclude all’antico scalo di Capolungo, offrendo una pazzesca visuale panoramica a picco sul mare. Circa a metà della passeggiata, incontrerete i Bagni Medusa e i Bagni Scogliera, ottimi per trascorrere la giornata sotto il sole o per sorseggiare un bicchiere di vino vista mare.

RIVIERA DI PONENTE

  • VARAZZE. Complice la vicinanza con Genova, Varazze è sicuramente una delle mete più gettonate dai milanesi in fuga dal caldo della città. Dopo una passeggiata per il centro storico costellato delle coloratissime case liguri, spingetevi sino alla Marina di Varazze, moderna struttura che, oltre ad ospitare le barche ormeggiate, ha moltissimi bar e ristoranti per aperitivi e cene. Il nostro indirizzo del cuore si trova però in centro città, in un vicolo defilato: si tratta dell’Osteria Garbassu, un piccolo ristorante dove degustare ottimi piatti tipici in un ambiente super curato d’altri tempi, che sembra uscito da un mercatino d’antiquariato.
  • NOLI. Se cercate lunghe spiagge di sabbia bianca, Noli è di sicuro la scelta più adatta a voi, con il suo fondale sabbioso e l’acqua cristallina. In particolare, noi vi suggeriamo i Bagni Vittoria. Anche il borgo antico conserva il suo fascino medievale, con il porto popolato di imbarcazioni marinare e le strette viuzze del centro città. Qui non potete perdervi Bucun du Preve, un ottimo ristorante tipico che offre le sue specialità del posto, come il cappon magro, la buridda, e il brandacujun, uno stoccafisso mantecato con patate, aglio, prezzemolo e olio.
  • VARIGOTTI. Se sentirete qualcuno lamentarsi dei colori del mare della Liguria, consigliategli di fare un salto a Varigotti e alla sua Baia dei Saraceni: qui troverete un’incredibile acqua cristallina. Dopo aver trascorso la giornata al mare, vale la pena fermarsi a passeggiare tra le tipiche case del borgo, affacciate direttamente sulla spiaggia del porticciolo. Se siete amanti del trekking, invece, vi consigliamo il Sentiero del Pellegrino e una immancabile tappa alla Grotta dei Falsari. Per chiudere in bellezza la giornata, il nostro consiglio è di scegliere il ristorante La Ruggia per una cena super romantica in riva al mare, oppure l’Osteria La Briga per una cena in collina.
  • BORGIO VEREZZI. Borgio Verezzi è un piccolo paese situato tra Pietra Ligure e Finale Ligure ed è stato inserito – meritatamente – nell’elenco dei “Borghi più belli d’Italia”. Il centro storico merita senz’altro una visita, insieme alle famose grotte dove vengono organizzate visite guidate. Per quanto riguarda il mare, qui troverete sia spiagge di ciottoli che di sabbia. Vi suggeriamo di scegliere il ristorante MuMa per una romantica cena all’interno del vecchio mulino a vento, nascosto tra gli ulivi e affacciato sul golfo ligure.
  • CERVO. In questo bellissimo borgo medievale arroccato a picco sul mare, di sicuro merita una visita il Castello di Clavesana e una passeggiata negli strettissimi vicoli che vi condurranno verso la costa e alle spiagge. Vi consigliamo, inoltre, di fermarvi per un aperitivo sulla splendida terrazza del Cafè Ariel, o per una cena da San Giorgio o San Giorgino.

RIVIERA DI LEVANTE

  • BOGLIASCO E SORI. Questi piccoli borghi si trovano a pochissima distanza da Genova Nervi, e grazie alle loro lunghe spiagge situate in centro città si prestano bene a delle gite di famiglia. Da Bogliasco, imboccate la piccola strada che vi condurrà alla spiaggia di Pontetto, dove potrete prendere il sole su grandi scogli. Alcuni indirizzi da segnare? A Bogliasco trovate l’Approdo, un bar dove godersi ottimi aperitivi direttamente sul mare, mentre a Sori vi consigliamo Osteria Drin, ottima trattoria ligure, ed EDOBar, storico ristorante dove poter gustare piatti della tradizione, ma sopratutto una favolosa farinata.
  • RECCO. Dobbiamo davvero trovare altri motivi che vi portino in questa cittadina del Levante, oltre alla meravigliosa e omonima focaccia traboccante di formaggio? A tal proposito, vi segnaliamo lo storico Panificio Tossini (talmente famoso da aver aperto altri punti vendita a Chiavari, Rapallo e Sori). In centro città troverete alcuni bagni attrezzati e anche una spiaggia libera piuttosto ampia. E se d’improvviso si è fatta l’ora dell’aperitivo, l’indirizzo da non perdere è Era Ora Summer Bar, con la sua location suggestiva per sorseggiare ottimi cocktail, ovviamente vista mare.
  • CAMOGLI. A pochissima distanza dalla cittadina di Recco, vi consigliamo senz’altro di fare una visita a Camogli e al suo porto di pescatori. Sulla spiaggia principale della città troverete numerosi bagni attrezzati, tra cui i Bagni Miramare e i Bagni Lido, e anche alcuni spazi adibiti a spiaggia libera. Se siete alla ricerca di un buon fritto di pesce, fate un salto all’indirizzo più famoso di tutta la città, Semmu Fritti. Vi segnaliamo, inoltre, che tutti gli anni nel mese di maggio, si svolge in centro città la celebre Sagra del Pesce, di sicuro un’ottima motivazione per organizzare una gita ad hoc!
  • SENTIERO DI S.ROCCO – PUNTA CHIAPPA – SAN FRUTTUOSO. L’escursione che conduce da San Rocco (un piccolo borgo posizionato sopra a Camogli) alla splendida abbazia di San Fruttuoso è forse uno dei percorsi escursionistici più noti della riviera di Levante. Il tragitto si snoda all’interno del parco di Portofino e, complice un discreto dislivello, è suggerito per persone con un minimo allenamento. Alcuni consigli mangerecci in zona? Il nostro posto del cuore è di sicuro il Bar dai Muagetti, dove potrete sorseggiare un aperitivo con una vista (e un tramonto) difficilmente dimenticabile. Da San Rocco (o via mare), potrete raggiungere anche la Trattoria Do Spadin, con una location altrettanto mozzafiato.
  • PARAGGI. Incastonato in una piccola baia troverete il borgo di Paraggi, di certo la meta meno economica di questa lista, ma di forte impatto scenografico grazie alla sua acqua cristallina. Sugli scogli che circondano la piccola cittadina ci sono numerosi punti dove potrete, con un po’ di fortuna, trovare base per i vostri tuffi. Se, invece, preferite la comodità, scegliete i celebri Bagni Fiore o i Bagni Cristallo. Per una cena romantica a base di pesce, non dimenticatevi della Langosteria. Data la scarsa possibilità di parcheggio, vi consigliamo di arrivare a Paraggi in moto o con l’autobus che collega le vicine Santa Margherita Ligure e Portofino.
  • CHIAVARI. Chiavari offre molte spiagge attrezzate e un’ampia spiaggia libera senza molte pretese, ed è forse la città del Levante a offrire più indirizzi culinari interessanti. Alcuni esempi? La Gastronomia Olga, dove poter comprare piatti freddi e caldi da portare in spiaggia durante la vostra gita. Se volete fare scorta di focaccia, invece, non potete perdere il panificio Piombo e il già menzionato Panificio Tossini. Per un’osteria tipica, Da Vittorio è l’indirizzo che fa per voi, anche se dovrete recarvi sul posto abbastanza presto dal momento che non accetta prenotazioni. Se siete automuniti, invece, l’indirizzo da segnarsi assolutamente è quello della Brinca, un ristorante che trova casa tra le colline immediatamente sopra Chiavari. Qui, mangerete dei fenomenali testaroli al pesto e un fritto misto alla ligure da togliere il fiato.
La Baia del Silenzio | © Elisabetta De Candia
  • SESTRI LEVANTE. Saranno i nomi fiabeschi delle sue spiagge o lo splendido Convento dell’Annunziata che domina tutta la città a rendere Sestri Levante un’ottima meta romantica per i vostri week end d’estate. Preferite Baia delle Favole se siete alla ricerca di un bagno attrezzato, altrimenti scegliete la Baia del Silenzio per un’ampia spiaggia libera. Qui troverete anche il Cutter cucca e il Bar Citto, entrambi ottimi indirizzi per un pranzo o un aperitivo direttamente con i piedi nella sabbia. Se volete aggiungere alla vostra gita fuori porta un’escursione piuttosto fattibile anche per i meno allenati, spingetevi nel centro città e imboccate la salita Mandrella…in poco tempo sarete alla suggestiva Punta Manara.

CINQUE TERRE

Vi avevamo già scritto i nostri consigli sulle Cinque Terre in questo articolo, a cui rimandiamo per suggerimenti più dettagliati!

Voi avete altre gite fuori porta in Liguria da consigliarci? Ditecelo qui sotto, oppure sulla nostra pagina Instagram!

Siete sempre alla ricerca di spunti per le vostre gite fuori porta? Date un’occhiata alla nostra sezione dedicata!

Bisogno di ispirazione? Date un’occhiata alla nostra mappa sempre aggiornata!

Related posts

Weekend lungo a Formentera: cosa fare e dove mangiare

10 gelaterie con opzioni vegane a Milano da provare quest’estate

10 giorni nelle Cicladi tra Andros, Tinos e Syros

4 commenti

Primi 10 3 giorni in liguria dove andare Devi Sapere 12/12/2022 - 1:20 pm
10 Idee Su dove andare in liguria in giornata 02/02/2023 - 12:49 am
Ristoranti fuori Milano: 10 indirizzi che abbiamo provato di recente - Conosco un posto 16/05/2024 - 8:03 am
[…] e più precisamente a Varazze. Forse vi ricorderete di Garbassu proprio dal nostro articolo sulle gite fuori porta in Liguria, ebbene noi qui ci torniamo sempre volentieri. La cucina proposta è quella schietta e casalinga, […]
Ristoranti fuori Milano: 10 indirizzi che abbiamo provato di recente - Conosco un posto 24/06/2024 - 12:52 am
[…] affezionati dei weekend fuori porta in Liguria abbiamo fatto tappa anche a Lerici. Lì siamo stati da La Piola, un ristorante appartato, a pochi […]
Add Comment