Due passi nel quartiere Cenisio a Milano: cosa vedere e mangiare in zona

Per anni è stato La Simonetta, ma ora tutti chiamano questo quartiere Cenisio, complice anche la recente apertura dell’omonima fermata della M5. Che, insieme alla riqualificazione che verrà fatta di Scalo Farini, ha dato una sferzata di novità a un quartiere un po’ addormentato e principalmente residenziale, con un passato operaio. Tra il Monumentale e la Ghisolfa solo negli ultimi mesi hanno fatto capolino tantissime nuove realtà, che si sono affiancate alle botteghe storiche, ravvivando tutta la zona. Vi portiamo alla scoperta dei nostri ristoranti, bar, negozi e spazi dedicati all’arte preferiti nel quartiere Cenisio: ecco tutti i nostri consigli su cosa vedere e dove mangiare in zona!

QUARTIERE CENISIO A MILANO: COSA VEDERE E COSA FARE

  • TEATRO OUT OFF. Se siete da queste parti e volete godervi un po’ di danza, musica o una pièce sperimentale, dal 1976, grazie anche a una compagnia teatrale stabile, il Teatro Out Off è il punto di riferimento del quartiere, e non solo. Nella nostra sezione cultura trovate sempre aggiornati tutti gli spettacoli teatrali più interessanti a Milano.
  • IMPACT HUB. Se invece siete alla ricerca di un coworking a Milano, la sede di Impact Hub in via Aosta, caratterizzata da un design industrial, ospita stanze, tavoli e una cucina a uso comune per lavorare in compagnia.
  • PICCOLA SCUOLA DI CIRCO. Ok, di clown ne incontriamo già spesso durante la nostra vita (specie amorosa), ma la Piccola scuola di circo è un’istituzione a Milano, con un calendario di spettacoli e corsi per insegnare le fondamenta delle arti circensi, specie ai più piccoli.
  • ANIMA PT LAB. Per chi volesse fare allenamenti o consulenze osteopatiche o nutrizionali one to one, questa nuova insegna in Cenisio è capace di attrarre anche chi non abita in zona. Merito della preparatissima e adorabile coppia di proprietari, Giulia e Federico, capaci di motivare e insieme divertire nel loro piccolo ma splendido centro di personal training.
  • GETFIT. Se invece cercate una palestra più strutturata, con centro fitness, piscina, spa, solarium e thermarium, GetFIT ha una bella sede anche nel quartiere Cenisio.
  • THE GRACE CLUB. Voglia di ballare o di scatenarvi con un karaoke? Alla discoteca The Grace Club (ex Byblos) lo potete fare in compagnia, grazie alle tante serate che vengono organizzate, anche all’aperto nella bella stagione, di cui la più celebre è il party LGBTQ+ Borgo delle Perse, ogni domenica dalle 18 fino a tarda sera.

QUARTIERE CENISIO A MILANO: DOVE MANGIARE

  • BASÌN. Iniziamo da una delle novità più interessanti nel quartiere Cenisio, ovvero Basìn, locale aperto dalla colazione – con brioche appena sfornate da una pasticceria del quartiere – fino all’aperitivo con ottimi cocktail e taglieri e al dopocena
  • LA RAVA E LA FAVA. Istituzione della zona, grazie anche alla spumeggiante proprietaria Clarissa, La Rava e la Fava è conosciuta per la sua solidissima cucina del Nord Italia, specie piemontese, e un menu che non si risparmia tra brasati, bolliti, risotti e cotoletta. Ambiente rustico e prezzi ancora popolari sono sicuramente alla base di un meritato successo.
  • FACCIO COSE VEDO GENTE. Dal 2016 non facciamo mistero del fatto che questo locale è uno dei nostri posti del cuore a Milano, grazie soprattutto alle sue tartare eccezionali. Qui trovate anche le mitiche gigie e, prima di cena, taglieri di salumi e formaggi sempre all’altezza.
  • SENTO RAMEN. Gli amanti del ramen conosceranno sicuramente questo raccolto indirizzo in via Cenisio, specializzato nella celebre zuppa giapponese, proposta in diverse varianti, dalle più tradizionali alle più creative. Nel menu sono presenti anche altri piatti, tra cui i gyoza. Prima di pagare, potete girare una “ruota della fortuna” e provare a ottenere una cena gratis!
  • LA MEDINA. Per rimanere a tema cucine dal mondo, vi segnaliamo anche questa sala da tè marocchina, nata dalla stessa proprietaria di Maison Touareg, in cui fare colazione e merenda coi dolci tradizionali e tè alla menta servito rigorosamente dall’alto, o un brunch, la domenica, con tanti piatti marocchini.
  • VOLVERÈ. Il sottotitolo di questo ristorante in via Principe Eugenio è “ristorante spagnolo con brace”: qui si possono assaggiare paella de mariscos, crocchette di baccalà e patatas bravas, ma la vera protagonista è la carne grigliata – come l’incredibile costata Cachena o le costine di Patanegra – possibilmente da annaffiare con una gelida San Miguel!
  • OSTERIA CANEVA. Vi abbiamo raccontato di recente di questo ristorante di pesce storico nel quartiere Cenesio, in cui gustare piatti della tradizione sarda. A fine pasto dolcetti omaggio e bottiglia di mirto sul tavolo vi faranno uscire felici.
  • LA MELAVERDE. Un’altra insegna celebre in zona per il pesce è La Melaverde, per tutti “da Mimmo”, il proprietario che serve spaghetti vongole e bottarga, antipasti caldi e freddi da volare, e grigliate miste, in un ambiente un po’ retrò ma assai piacevole.
  • ROSMARÌ. Piccola gastronomia di quartiere gestita da madre e figlia, Ros e Mari, che ogni giorno cucina in loco o per l’asporto pranzi ‘come a casa’ e di ispirazione pugliese per chi vive o lavora in zona, a prezzi anche molto concorrenziali. Focaccia barese da volare.
  • BISTRÒ 23. Sullo stesso genere, ma con un’anima vegana e con prezzi leggermente più alti della precedente, è la gastronomia Bistrò 23. Seitan, tofu e verdure non vi faranno rimpiangere un pasto onnivoro, anzi.
  • TERRA GELATO. Chiudiamo la nostra rassegna su dove mangiare nel quartiere Cenisio con una dépendance di questa catena di gelaterie artigianali a Milano. Sempre una certezza sia in tema di qualità degli ingredienti alla base del gelato sia in termini di varietà di gusti. Il nostro cono preferito? Fior di latte fieno e terramisù!

QUARTIERE CENISIO A MILANO: DOVE BERE

  • LOM DOPOLAVORO. Iniziamo da un posto del nostro cuore, dove abbiamo organizzato addirittura uno dei nostri epici Conosco un aperitivo, Lom Dopolavoro. Forse uno dei posti più magici di tutta Milano, specie con la bella stagione. Qui si può bere un cocktail o un bicchiere di vino accompagnato da qualche stuzzichino o piatto rigorosamente vegetariano, in un cortile splendido o all’interno di una ex cascina.
  • PIGRO ENOTECA. Dove un tempo c’era Flor, è arrivata una nuova enoteca, piuttosto intima e con pochi tavolini sul marciapiede, con un’interessante selezione di vini e una piccola cucina ad accompagnare.
  • SURLÌ. Altra enoteca con mescita, il cui ambiente è molto rilassante e arredato con le stampe del mitico Gianluca Cannizzo, per fermarsi a bere un calice (o una bottiglia)!
  • WINERIA. Piccoli e medi produttori la fanno da padrone in questa enoteca in piazza Caneva, dove poter rilassarsi anche all’aperto. Qui trovate anche aperitivi a tema, serate di degustazione, corsi di avvicinamento al mondo del vino e di abbinamento cibo-vino.
  • SCIUMA RADICAL WINES. Altra novità molto interessante per bere nel quartiere Cenisio, Sciuma ricerca e sostiene vignaioli ‘radicali’, alla perenne ricerca di produttori di vino non manipolato e naturale. Qui non servono Amaro del Capo, come recita un cartello all’ingresso, giusto per mettere le cose in chiaro.
  • SIKANIA. Enoteca siciliana in cui abbinare a un Nero d’Avola o a una birra artigianale di Messina una caponata, del pane cunzato o un cannolo, a vostra discrezione.
  • PINTE DI BIRRA. Se invece, appunto, cercate semplicemente una birra artigianale, nel quartiere Cenisio non avete che l’imbarazzo della scelta, con The Craft Philosophy, Barley Park, Mulligans e l’Offside Sports Club, in cui sorseggiare la vostra pinta con una partita di calcio.

QUARTIERE CENISIO A MILANO: DOVE FARE SHOPPING

  • JACK BIRD OTTICA. Se cercate un nuovo paio di occhiali, con montature anche particolari e a un prezzo giusto, il riferimento nel quartiere è Jack Bird Ottica.
  • MERCATO DI VIA FAUCHÈ. Tra i mercati rionali più famosi di Milano, specie per calzature e pelletteria, il Mercato di via Fauchè ospita molte bancarelle, anche di cibo, dove fare la spesa o cercare il deal giusto, al martedì mattina oppure sabato tutto il giorno.
  • PANIFICIO COLUSSI. Per la focaccia di Colussi alla zucca noi abbiamo sviluppato una vera e propria dipendenza, ma in questo panificio storico troverete tantissimi altri prodotto da forno preparati in loco, tra cui una pizza bassa veramente notevole.
  • FIORISCO. Fate un salto qui se vi servono decorazioni murali e carte da parati completamente dipinte a mano. 
  • FLOWER DIOCLEZIANO. Vi servono un bel mazzo di fiori, un bouquet o una pianta? il fioraio di riferimento in Cenisio è questo.
  • REMIRA MARKET. Se siete appassionati di mercatini dell’usato, la seconda e la quarta domenica del mese al Tempio del Futuro Perduto, dietro la Fabbrica del Vapore, si tiene il Remira Market. All’insegna del riuso e delle piccole realtà indipendenti, e in un bel giardinetto in cui è sempre piacevole sostare o fare una pausa birra.
  • CASA DELLA PARRUCCA. Dal 1963 a Milano, chiunque cerchi una parrucca di ottima fattura, di ogni sorta e colore, oltre che code, trecce e toupet per le spose, va qui.
  • RADICI. Negozio di prodotti gourmet, prodotti biologici e presidi slow food, vini Triple A e Bio con cui riempire la vostra dispensa.
  • SFUSO SHOP. Se invece siete fan di prodotti sia alimentari che per la cura della persona e della casa sfusi, da Sfuso Shop trovate un buon assortimento di prodotti di questo tipo.

QUARTIERE CENISIO A MILANO: GLI SPAZI D’ARTE

  • GALLERIA LIA RUMMA. Tra le gallerie d’arte a Milano che potreste non conoscere c’è Lia Rumma, storica galleria napoletana con sede anche a Milano che, su tre livelli, ospita progetti e mostre molto interessanti. 
  • FABBRICA DEL VAPORE. Ex sede di un’azienda produttrice di rotabili tranviari e ferroviari e ora spazio del Comune di Milano, la Fabbrica del Vapore è nota per promuovere la creatività grazie a un calendario di mostre e laboratori da non farsi scappare.
  • CIMITERO MONUMENTALE. Non solo tombe ma anche tanta arte e cultura nel cimitero cittadino milanese per antonomasia. Da scoprire anche tramite una delle numerose visite guidate che vi vengono organizzate quotidianamente.
  • CENTRALE DELL’ACQUA. Primo museo industriale sull’acqua pubblica, che racconta come funziona il sistema di pompaggio urbano e prova a sensibilizzare sulla gestione di questa risorsa.
  • VILLA SIMONETTA. Prima villa patrizia rinascimentale di Milano, Villa Simonetta oggi è di proprietà comunale ed è sede della Civica scuola di Musica di Claudio Abbado.
  • SPAZIO RUGGINE. Spazio artistico e laboratorio condiviso in zona Cenisio, Ruggine accoglie mostre e proiezioni di giovani artisti.
  • ASSOCIAZIONE CULTURALE RENZO CORTINA. Concludiamo la nostra selezione di posti imperdibili nel quartiere Cenisio con quest’altra associazione culturale, il cui palinsesto di mostre va tenuto sott’occhio.

E voi siete mai stati nel quartiere Censio a Milano? Avete altri consigli da darci sulla zona? Ditecelo qui sotto oppure sul nostro profilo Instagram!

Vi piace andare alle scoperte dei quartieri? Qui trovate le nostre guide dedicate!

Related posts

Due passi nel quartiere Casoretto a Milano: cosa vedere e mangiare in zona

Due passi nel quartiere Barona: cosa vedere e mangiare in zona

Due passi nel quartiere Anfossi a Milano: cosa vedere e mangiare in zona

14 commenti

Ivana Schirru 03/10/2023 - 10:21 am
in merito al quartiere Cenisio,per le attività sportive suggerirei Crossfit Cenisio,una palestra vecchio stile gestita da coach giovani e appassionati
Giulia 03/10/2023 - 3:52 pm
Segnalo anche la libreria Tiritera in via Govone 30. Tanti libri per i piccoli ma anche per i grandi! Competenza e sorrisi.
Caterina Zanzi 03/10/2023 - 4:30 pm
Che bello, grazie!
Julia 03/10/2023 - 11:34 pm
Segnalo la caffetteria/gelateria Opla, di via Principe Eugenio. Un posto speciale come la sua proprietaria Donatella. Aggiungo anche la libreria Tiritera. Cinzia la libraia, molto competente offre sempre ottimi consigli e ha una vasta proposta di altissima qualità.
Julia Maquieira 03/10/2023 - 11:35 pm
Segnalo la caffetteria/gelateria Opla, di via Principe Eugenio. Un posto speciale come la sua proprietaria Donatella. Aggiungo anche la libreria Tiritera. Cinzia la libraia, molto competente offre sempre ottimi consigli e ha una vasta proposta di altissima qualità.
Caterina Zanzi 05/10/2023 - 8:38 am
Grazie! Quanti bei consigli <3
Anna 04/10/2023 - 8:15 am
I posti imperdibili dove fare colazione sono il golosone in via Mac Mahon (brioche talmente strabordanti che si fa fatica a mangiarle) e pasticceria Angela (cornetto alla crema top) tra piazza Firenze e via Ruggero da Lauria
Caterina Zanzi 05/10/2023 - 8:37 am
Vero! Angela buonissima, ma faremo una seconda puntata sulla zona che va verso il Portello :)
BIANCA 04/10/2023 - 10:10 am
Io aggiungerei Il Massimo del gelato che da anni produce gelati di alta qualità
Nuovi ristoranti a Milano: 10 indirizzi da non perdere a ottobre - Conosco un posto 19/10/2023 - 8:46 am
[…] Cenisio è un quartiere sempre più ricco di realtà interessanti e questa enoteca in via Losanna sembra confermarlo. A una lista di vini tra etichette di produttori storici e nuove realtà vitivinicole, si affianca una proposta composta da presidi Slow Food e piccoli produttori studiata per soddisfare ogni esigenza, dal pranzo di lavoro, all’aperitivo, fino alla cena con la possibilità di scegliere un menu degustazione da sette o dieci portate. […]
Due passi nel quartiere Farini a Milano: cosa vedere e mangiare in zona - Conosco un posto 07/11/2023 - 7:00 am
[…] tra Cenisio, Dergano e Isola, il quartiere Farini sta diventando sempre più interessante. Con la futura […]
Ristoranti a Milano: 10 indirizzi che abbiamo provato questo mese - Conosco un posto 29/11/2023 - 12:20 pm
[…] l’apertura di questo locale in zona Cenisio ve l’avevamo anticipata sempre tra le novità di ottobre, e sia mai che perdiamo l’occasione di […]
10 posti dove fare una colazione vegana a Milano - Conosco un posto 11/01/2024 - 9:51 am
[…] dolci Namura è una pasticceria vecchio stampo in zona Cenisio che offre una ricca selezione di pasticceria vegana davvero sfiziosa. Alla nostra domanda su cosa […]
Gastronomie vegane a Milano: 10 indirizzi da conoscere - Conosco un posto 22/02/2024 - 9:29 am
[…] con Bistrò 23, delizioso locale in Via Principe Eugenio, che abbiamo menzionato anche nella nostra guida al quartiere Cenisio. Qui potrete trovare un tripudio di verdure sfiziose, come la catalogna allo zenzero o i cardi alla […]
Add Comment