A cena da Tannico Wine Bar, nuovissima enoteca con cucina in zona Tortona

Tannico Wine Bar: questo nome vi dice forse qualcosa? Durante il triste periodo del lockdown sono stati tanti i servizi che, tra un discorso di Conte e una fila al supermercato per accaparrarsi l’ultima bustina di lievito, ci hanno aiutato a organizzare le cene di quelle difficili giornate. Tra questi c’è stato sicuramente Tannico, l’enoteca online che ormai da anni è un punto di riferimento per gli amanti del buon vino. Da pochissimo, Tannico è passato dal mondo virtuale a quello reale aprendo il proprio wine bar in via Tortona a Milano: noi l’abbiamo provato per una cena ed è stata una piacevolissima sorpresa.

Abbiamo provato Tannico Wine Bar e qui vi diciamo com’è!

IL MENU DI TANNICO WINE BAR: intrigante

L’app di Tannico ci ha abituato a disporre di una scelta sterminata e non ci stupisce che questa varietà si ritrovi anche nel menu del wine bar, che conta su tantissimi vini al calice e centinaia di bottiglie italiane e internazionali. Quello che non ci aspettavamo, invece, è una parte food che differenzia Tannico dalla maggior parte delle enoteche, in cui solitamente si trova solo qualche piatto non particolarmente ricercato: questo è un vero e proprio ristorante e tutti i piatti presenti in lista ci incuriosiscono fin dalla prima lettura. Dal foie gras agli gnudi, dal piccione al pastrami d’anatra, non c’è una portata che non vorremmo provare.

Il menu è formato da una ventina di proposte senza distinzione tra antipasti, primi e secondi: teoricamente le porzioni dovrebbero essere ridotte per favorire la condivisione e l’assaggio di molti piatti ma, spoiler alert, durante la cena constatiamo che gran parte dei piatti può rientrare nei canoni di una portata standard.

COME SI MANGIA DA TANNICO WINE BAR: sapori decisi e accostamenti azzeccati

A dimostrazione del fatto che ci sono vini davvero da tutto il mondo, decidiamo di provare una etichetta che difficilmente troveremmo altrove, e optiamo per un Chenin Blanc del Sudafrica che si rivela eccezionale; insieme al vino, in attesa dei piatti principali, ci vengono portati degli stuzzichini (olive, nocciole tostate e pane abbrustolito) invero un po’ troppo basic rispetto al livello del resto della proposta.
Livello che si dimostra subito altissimo con un vitello tonnato la cui carne si scioglie in bocca e con una salsa gustosa e piena.

Il vitello tonnato | © Tommaso Prada

Quello che proviamo dopo è probabilmente l’highlight della serata, la cotoletta di funghi di stagione, funghi pickled e blu di pecora. I colori e i profumi ci ricordano un bosco in una giornata di ottobre e il sapore piacevolmente amaro dei funghi si fonde con la sapidità del formaggio per rendere il piatto praticamente perfetto.

La cotoletta di funghi | © Tommaso Prada

A seguire, scegliamo gli gnudi alle erbe trovate con crudo di gamberi e beurre blanc, un altro piatto vincente soprattutto per il riuscito equilibrio tra le diverse consistenze.

Gli gnudi con crudo di gamberi | © Tommaso Prada

Assaggiamo poi la tartare di bue e funghi: carne e funghi sono davvero ottimi, ma alla fine il piatto risulta un po’ troppo elementare rispetto agli altri assaggiati e forse avremmo gradito una spuma o una salsa per rendere i sapori più vari.

La tartare di bue | © Tommaso Prada

Potrebbe essere il momento del dolce, ma decidiamo di concederci un altro piatto salato e facciamo benissimo perché la zucca hokkaido con dragoncello, pecorino croccante e pesto di semi è tanto bella a vedersi quanto gustosa al palato. Ci permettiamo un suggerimento: perché non mettere le palline di pecorino nell’aperitivo iniziale? Noi ne avremmo mangiate a decine!

La zucca hokkaido | © Tommaso Prada

Ora il dessert lo prendiamo veramente, però.

La spuma di mascarpone | © Tommaso Prada

Scegliamo la spuma di mascarpone con crumble e composta di fragole e sambuco che è certamente buonissima, ma in fondo con il mascarpone si può davvero sbagliare un dolce?   

L’ATMOSFERA DI TANNICO WINE BAR: curata e piacevole

L’ambiente | © Tommaso Prada

Le eleganti pareti verde petrolio delle due sale, i pavimenti in legno, i bellissimi tavoli ben distanziati e persino la musica scelta come sottofondo (tre canzoni dei Massive Attack in meno di due ore sono decisamente un plus) contribuiscono a creare un’atmosfera accogliente ed elegante a cui si aggiunge la gentilezza e la preparazione di un servizio che non ha mostrato cedimenti anche a locale pieno. Durante la nostra cena abbiamo avuto l’impressione che tutti si sentissero a proprio agio, dalle coppie di fidanzati ai ragazzi che festeggiavano una laurea, fino alle signore distintissime nel tavolo accanto a noi che sono partite da un piattino e un calice per poi finire con il tavolo pieno di cibo e di bicchieri vuoti.

I PREZZI DI TANNICO WINE BAR: più che corretti

Un angolo di Tannico Wine Bar | © Tommaso Prada

Con una carta di vini così vasta, il conto finale è fortemente influenzato dalla scelta della bottiglia (da 20 euro in su) o dal calice (da 6 euro in su) che prenderete; i piatti invece vanno da 7 a 18 euro, i dolci costano 6 euro e coperto e acqua non si pagano, cosa che apprezziamo sempre moltissimo. Per la cena descritta qui sopra (compresa la bottiglia di vino da 21 euro) abbiamo speso 85 euro in due, un prezzo che consideriamo davvero ottimo per un posto che sicuramente frequenteremo spesso, nella speranza di non dover tornare ai tempi in cui Tannico era solo la app che ci faceva compagnia mentre ridevamo dei meme su Mattarella.

TANNICO WINE BAR
Via Savona 17, Milano
02 09946657
Aperto tutti i giorni (18-00) tranne lunedì

INFORMAZIONI UTILI:

IL MENU DI TANNICO WINE BAR : menu con piatti di carne e pesce ma anche adatto a vegetariani

IL PREZZO DI TANNICO WINE BAR: sui 30 euro a persona, bevande escluse

L’AMBIENTE DI TANNICO WINE BAR: informale ma elegante

COME PRENOTARE DA TANNICO WINE BAR: telefonicamente o con Open Table

COME ARRIVARE DA TANNICO WINE BAR: metro verde (Porta Genova), tram 2-9-10-12

Conoscevate già il ristorante Tannico Wine Bar? Lo avete già provato? Fatecelo sapere condividendo i vostri scatti con l’hashtag #ConoscoUnPosto o commentando qui sotto!

Avete bisogno di altri spunti? Nella Mappa di Conosco Un Posto trovate tutti i nostri posti del cuore!

Related posts

Nuovi ristoranti a Milano: 10 indirizzi da non perdere a luglio

10 gelaterie con opzioni vegane a Milano da provare quest’estate

Ristoranti fuori Milano: 10 indirizzi che abbiamo provato di recente

1 commento

I POSTI PREFERITI DI CONOSCO UN POSTO - Conosco un posto 27/03/2024 - 3:38 pm
[…] TANNICO WINE BAR (Tortona, €€) […]
Add Comment