20 buonissimi brunch a Milano da provare nel weekend

Dalla nostra ultima ricognizione in città in fatto di brunch è passato decisamente troppo tempo, ma il brunch a Milano è rimasto un rito del weekend. Ci siamo rimessi all’opera e abbiamo scovato per voi 20 buonissimi brunch, alcuni già noti e altri nuovissimi, per godervi il weekend.

20 BUONISSIMI BRUNCH A MILANO PER IL WEEKEND

L’OV

Il brunch di L’Ov | © Marta Bizioli

In ogni brunch (a Milano, ma non solo) che si rispetti non possono mancare le uova e nel brunch di L’Ov sono loro le assolute protagoniste. Strapazzate, al tegamino, in camicia, sotto forma di omelette: qui avrete solo l’imbarazzo della scelta. La formula comprende anche alcune sfiziosità dolci e soprattutto dei pancake con sciroppo d’acero tra i più buoni della città.

L’OV. Viale Premuda, 14 | Via Solari, 34 | Via Vincenzo Monti, 47. 02 36638692 | 02 83548447 | 02 09943684. Orari aggiornati sul sito. Costo: 25€ e 30€.

OFELÉ

Il brunch da Ofelé | © Caterina Zanzi

Ofelé, in milanese, significa ‘pasticciere’ e in effetti, qui, le delizie dolci certamente non mancano. Il locale è diventato una meta di riferimento anche per il suo gustoso brunch, che comprende il caffè americano, la spremuta d’arancia o un succo di frutta, un primo piatto e un dolce. Le portate principali sono tutte invitanti, dalle uova in camicia ai toast alla francese, alle tante varianti di bagel e ai pancake salati, che sono la fine del mondo.

OFELÉ. Via Savona, 2. 02 49500096. Aperto tutti i giorni (lun-ven 8:30-16; dom 10-16). Costo: 21-25€.

MADAMA HOSTEL&BISTROT

L’interno del locale | © Vittoria Magenes

Questo ex penitenziario riconvertito a ostello vicino a piazzale Lodi è da anni uno dei nostri posti preferiti per il brunch a Milano (ma non solo). Potete venire a qualsiasi ora e trovare sempre piatti golosi e ben preparati in un ambiente luminoso e arredato con materiali di recupero in modo semplice ma curato. Nel weekend non perdetevi il brunch, che comprende un piatto principale accompagnato da caffè americano, succhi di frutta, pancake e dolci fatti in casa davvero buonissimi (su tutti, la torta di mele).

MADAMA HOSTEL & BISTROT. Via Benaco, 1. 02 36727370. Aperto tutti i giorni (7:30-23; ven-sab 7:30-01). Costo: 10-15€.

FRED

Un panino di FRED | © FRED Facebook

FRED, a Lambrate, ci ha colpito subito per il suo ambiente super accogliente e curato, dal sapore nordico ma colorato e allegro. Un luogo dalla duplice anima, locale a disposizione dei clienti dalla colazione fino al dopo cena e, tutti i pomeriggi, anche shop di vinili. Il brunch della domenica prevede una formula fissa con un hamburger a scelta (anche veg), uova con avocado e salmone, un dessert e ovviamente caffè, yogurt e succo d’arancia.

FRED. Via Francesco Ingegnoli, 2. 347 1548907. Aperto tutti i giorni (lun 11-23; mar-ven 8-23; sab-dom 9-23). Costo: 25€.

HYGGE

Il brunch di Hygge | © Marta Bizioli

Uno dei nostri posti preferiti in zona Sant’Ambrogio finisce di diritto anche tra i nostri brunch a Milano del cuore. Da Hygge, locale di ispirazione danese, le opzioni sono due: regular e vegan. Per entrambe un piatto principale e un dolce a scelta e, incluse nel prezzo, tre portate salate oltre ai classici succhi di frutta e caffè.

HYGGE. Via Giuseppe Sapeto, 3. 351 1028043. Aperto tutti i giorni (lun-ven 9:30-17:30; sab-dom 10-17:30), tranne il martedì. Costo: 23€.

TEL CHI

Il nostro brunch da Tel Chi | © Caterina Zanzi

Talvolta i brunch in città sono insensatamente cari, ma fortunatamente esistono posti come Tel Chi, dove potrete gustare un ottimo brunch a un prezzo ragionevole. La formula di questo locale tra Porta Romana e Cinque Giornate ve l’avevamo già raccontata qui, e comprende alcuni piatti fissi (yogurt, macedonia, pane burro e marmellata) più una scelta di piatti salati e dolci tutti davvero buoni (noi vi consigliamo le uova in cocotte e la carrot cake). Se poi aggiungiamo il personale super gentile e l’ambiente accogliente e colorato, otteniamo un risultato davvero irresistibile.

TEL CHI. Via Silio Italico, 1. 02 83635673. Aperto tutti i giorni (lun-ven 8-22; sab-dom 11-16). Costo: 22€.

SPICA (chiuso)

Alcuni dei piatti del brunch di Spica | © Lucia Brusco

Le chef Ritu Dalmia e Viviana Varese si sono unite in un super team per dare vita a questo bellissimo e colorato ristorante a Porta Venezia: Spica racconta il loro amore per il viaggio attraverso un menu che raccoglie le cucine di tutto il mondo; anche il brunch è un favoloso percorso, fatto di una portata principale a scelta, un dolce e tanti piattini più piccoli, che attraversa Cina (con bao e dim sum), Giappone (con il katsusando), Thailandia (con la zuppa Khao Soi) e India (con i Pakora).

SPICA. Via Melzo, 9. 02 84572974. Aperto tutti i giorni (mar-ven 17:30-00; sab 12_30-00; dom 12:30-17:30), tranne il lunedì. Costo: 25€.

SANTERIA

I nostri piattini in Santeria | © Marta Bizioli

Non chiamatelo semplicemente brunch, perché alla Santeria la domenica va in scena ‘The Breakfast Club’. Ogni colazione è composta da tre piatti: le uova, la pietanza salata e quella dolce, che variano in base alla disponibilità del giorno. Il tutto è accompagnato da un caffè o dal loro super tè con ‘infuso segreto’. Consigliato per un risveglio con i fiocchi che vi faccia iniziare bene il weekend.

SANTERIA. Via Paladini, 8 | Viale Toscana, 31. 02 36798121 | 02 22199381. Aperto tutti i giorni (mar-gio 18-23; ven-sab 18-00; dom 11-23), tranne il lunedì | Aperto tutti i giorni (mar-gio 18-01; ven-sab 18-02; dom 18-01), tranne il lunedì. Costo: 18-20€.

OFFICINA MILANO

L’interno di Officina | © Officina Milano website

Officina sorge all’interno del cortile ‘vecchia Milano’ che ospita anche le Fonderie Milanesi e il ristorante Al Cortile. Il brunch si fa di domenica con un ricco buffet di piatti salati e dolci, tra cui primi e secondi, tartare di carne o pesce preparate al momento, uova servite con diverse farciture, dal bacon al salmone, e cocktail buonissimi. Quando il clima lo permette si può godere anche del cortile, circondati da auto d’epoca, divani in pelle, giochi di luci e specchi.

OFFICINA MILANO. Via Giovenale, 7. 392 8600000. Aperto tutti i giorni (lun-sab 19-01:30; dom 12-16 e 19-01:30). Costo: circa 30€.

TURBO

Un hamburger di Turbo | © Turbo Facebook

Nel blu dipinto di blu: Turbo ha senz’altro trovato la soluzione per caratterizzarsi, per lo meno a livello estetico. L’ampio locale in zona Navigli, con i suoi tavoli ben distanziati, accoglie i clienti donando immediatamente una sensazione di rilassatezza. Per il brunch si può optare per l’opzione menu, che comprende una tipologia di uova, una portata principale, un contorno, un dolce e la spremuta, o scegliere le portate che si preferiscono alla carta.

TURBO. Via Andrea Ponti, 4. 375 6526104. Aperto tutti i giorni (lun 12-15; mart-ven 12-15 e 18-02; sab 18-02; dom 12-16 e 18-02). Costo: 30€.

FUORIMANO OTBP

I menu “american” e “veggie” | © Marta Bizioli

Al Fuorimano ci troviamo bene ad ogni ora, ma soprattutto per il brunch del weekend. Qui potete scegliere tra tre super menu (ed uno baby per i più piccoli, o per chi ha poca fame!). Il continental include quiche, luganega, yogurt e carrot cake; nell’american non mancano salsiccia, patate al forno e cheesecake e infine se ordinate l’opzione veggie, riceverete hummus e pane carasau, verdurine grigliate, yogurt e pancakes. Se c’è bel tempo non perdetevi il meraviglioso e coloratissimo cortile!

FUORIMANO OTBP. Via Roberto Cozzi, 3. 02 36523460. Aperto tutti i giorni (09-02). Costo: 20€.

OTTO

Il brunch da Otto | © Giorgia Ferrais

Che Otto sia uno dei nostri locali preferiti a Milano è ormai risaputo (qui il primo articolo in cui ne parlavamo nell’ormai lontano 2016) e anche il loro brunch non ci delude mai. Potete comporre il vostro tagliere partendo dal celebre quadrotto, in una delle sue quattro versioni (il Palencia con crema di avocado, feta sbriciolata, cetrioli, menta e semi tostati rimane sempre il nostro preferito!) a cui aggiungere un contorno tra i due in carta (di solito patate al forno o insalata di legumi) e tre sides (da scegliere tra yogurt greco, frutta fresca, hummus di ceci, crema cheesecake, salsiccia al forno e uovo sodo con salsa al tonno).

OTTO. Via Paolo Sarpi, 8. posta@sarpiotto.com. Aperto tutti i giorni (lun-ven 12-00; sab-dom 10-00). Costo: 25€.

DEUS CAFE

In zona Isola trovate uno dei nostri bar preferiti di Milano, il Deus Cafe. Nel weekend è tempo di brunch e le proposte sono davvero moltissime: per i più mattinieri, sino alle 12 vengono servite le colazioni ‘Deus style‘ come la “Venice Beach”, che comprende spremuta, pancake con mirtilli, bacon e sciroppo d’acero, cheese cake e caffè americano. A seguire, potrete trovare numerose tipologie di sandwiches (Croque Madame e Monsieur, avocado toast e club sandwich solo per citarne alcuni), ma anche tantissimi tipi di uova, burgers, bagels, pancakes, insalate, dolci e centrifughe. Aggiungeteci che il cortile interno è meraviglioso, e dovrete per forza farci un salto!

DEUS CAFE. Via Genova Thaon di Revel, 3. 02 83439230. Aperto tutti i giorni (mar-gio 17-01; ven 17-02; sab 10:30-02; dom 10:30-01), tranne il lunedì. Costo: circa 20€.

COMBO

L’interno di Combo | © Combo Facebook

Combo nasce come ostello con altre due sedi, una a Torino e una a Venezia e, a Milano, occupa una bellissima casa di ringhiera a due passi dai Navigli. Ma non è solo questo! È anche un bar, un ristorante, una galleria, una radio, un posto dove incontrare gli amici e rilassarsi oppure dove lavorare. Venite a provare il brunch nel weekend e godetevi un buon avocado toast, un bagel, degli ottimi pancake ai frutti rossi, delle uova strapazzate con bacon croccante e ogni cosa si possa desiderare nello spazio interno circondati da vetrate e piante stupende, oppure nel cortile, appartato e immerso nel verde.

COMBO. Ripa di Porta Ticinese, 83. 02 36680930. Aperto tutti i giorni (dom-gio 07-00; ven-sab 07-01), tranne il lunedì. Costo: 19€ e 25€.

DHOLE

Se volete fare il brunch a Milano in una location davvero bella, andate da Dhole in Porta Romana. Noi ci eravamo stati poco dopo la sua inaugurazione (qui l’articolo completo) e ora ve lo segnaliamo per il brunch. Sia sabato che domenica potrete scegliere tra tre menu (Japanese, French e Fusion) che vi faranno viaggiare con la mente e col palato e che comprendono due portate salate e una dolce oltre ad acqua, caffè e spremuta d’arancia oppure, se nessuno dei tre vi soddisfa, potrete ordinare a la carte. Per accontentare anche i commensali più giovani (ed esigenti!) c’è anche la possibilità di scegliere un menù bambini.

DHOLE. Via Gerolamo Tiraboschi, 2. 345 3503133. Aperto tutti i giorni (07:30-02). Costo: 23-30€.

CROCCA (non più)

Il brunch di Crocca | © Crocca Facebook

Crocca è il regno della pizza croccantina, ma non solo! Qui, nel weekend, le pizze lasciano il posto a un brunch tutto a tema uova: omelette, uova strapazzate o all’occhio di bue, tutte servite su una fetta di pane fatto in casa, impanato e fritto. Ottima anche la versione dolce, arricchita con nutella, crema di pistacchio, miele o marmellata di mirtilli. Si ordina à la carte.

CROCCA. Via Galvano Fiamma, 4. 02 38295323. Aperto tutti i giorni (12-15 e 19-23). Circa: 20€.

SHAMBALA

Il meraviglioso giardino di Shambala | © Shambala Facebook

Shambala sorge in fondo a via Ripamonti, in una ex cascina che è diventata un angolo d’Oriente. Tre ampie sale, una lounge con banco bar per gli aperitivi o la selezione dei thè e un meraviglioso giardino interno dove, tra frasche di bambù e statue esotiche, si può consumare il brunch senza sentirsi a Milano. La formula prevede un menu adulti composto da un ricco buffet di piatti thai e vietnamiti serviti al tavolo e, per i bambini dai 4 anni in su (fino a 3 anni non pagano), alcune proposte più tradizionali.

SHAMBALA. Via Giuseppe Ripamonti, 337. 02 5520194. Aperto tutti i giorni (lun-ven 20-02; sab 12-16 e 20-02; dom 12-16). Costo: 30€.

COCCIUTO

Il brunch di Cocciuto | © Cocciuto Facebook

Dimenticatevi la pizza, da Cocciuto il Sunday Brunch è marcatamente fusion. Ogni domenica è disponibile un menu alla carta che spazia dai grandi classici americani come pancake, avocado toast, scramble eggs e cheesecake, fino a golose portate di pesce, burgers e bagels.

COCCIUTO. Via Bergognone Ambrogio, 24 | Via Gian Carlo Passeroni, 2 | Via Melzo, 16. 02 36528327 | 02 36521500 | 02 36751178. Aperti tutti i giorni (lun-gio 12-15 e 19-23:30; ven-dom 12-15 e 19-00). Costo: circa 20€.

UPCYCLE

L’interno di Upcycle | © Upcycle website

Da Upcycle, in zona Città Studi, si può andare dalla colazione fino alla cena, per mangiare, lavorare o anche solo per bere qualcosa ma il momento migliore è certamente il brunch. La cucina è ispirata a quella del Nord Europa, quindi via libera a Smorrebrod con salmone affumicato, gamberetti o acciughe, a polpette di ogni tipo, a omelette e a ottimi hamburger. Vi godrete queste prelibatezze sui due lunghi tavoloni conviviali circondati da un’atmosfera molto piacevole e rilassata. Una nota di merito ai servizi family friendly: tempi di attesa ridotti, fasciatoio e un sacco di libri e giochi a disposizione.

UPCYCLE. Via Andrea Maria Ampère, 59. 02 83428268. Aperto tutti i giorni (lun 08:30-20; mar-gio 08:30-23; ven 08:30-00; sab 10-00; dom 10-16). Circa: 20€.

DULCIS IN FUNDO

Il giardino di Dulcis in Fundo | © Dulcis in Fundo website

In zona Greco, nascosto nel cortile di una ex fabbrica, c’è un piccolo angolo di paradiso: Dulcis in Fundo. I suoi punti di forza sono l’ottima cucina casalinga e un’atmosfera accogliente e rilassata, sia all’interno del locale che nel giardinetto esterno, da sfruttare nella bella stagione. Nel weekend va in scena il brunch tipicamente “all’americana” con un ricco assortimento di torte salate, hamburger, omelette e dolci di ogni genere, ovviamente accompagnati da succhi di frutta e caffè.

DULCIS IN FUNDO. Via Gianfranco Zuretti, 55. 02 66712503. Aperto tutti i giorni (mar-mer 12:30-15:30; gio-ven 12:30-15:30 e 18:30-22:30; sab-dom 12-15), tranne il lunedì. Costo: 25€.

Voi avete mai provato uno di questi brunch a Milano? Come vi siete trovati? Ditecelo qui sotto, oppure segui la nostra pagina Instagram!

Questa compilation vi è piaciuta? Qui ne trovate tantissime altre!

Qui invece trovate la nostra categoria tutta dedicata ai brunch!

Bisogno di ispirazione? Date un’occhiata alla nostra mappa sempre aggiornata!

Related posts

Nuovi ristoranti a Milano: 10 indirizzi da non perdere a luglio

10 gelaterie con opzioni vegane a Milano da provare quest’estate

Ristoranti fuori Milano: 10 indirizzi che abbiamo provato di recente

7 commenti

BiaNca stranieri 23/10/2021 - 11:48 am
Mi sentirei si suggerirvi anche Nowhere coffee and community! Fanno cibo all day long, e brunch tutto il week end! Davvero un posto speciale :)
Giorgia Ginevra Ferrais 25/10/2021 - 12:58 pm
Grazie Bianca per il suggerimento :)
Giulia 01/11/2021 - 1:50 pm
Una precisazione: il brunch di Hygge costa 25€ e non include piu il caffè, che si intende da acquistare a parte!
Marta 17/02/2022 - 4:39 pm
Ciao, Il brunch di Dhole é piuttosto deludente in realtà. Dei piatti alla carta la metà non erano disponibili (fra cui quello in foto che volevo provare!) o comunque non buoni. Poke bowl e picanha senza troppo gusto. La spremuta é un succo industriale, servizio poco professionale e poca attenzione agli allergeni. Purtroppo non da consigliare :(
Mangiare e bere tra i libri: 15 caffè letterari a Milano - Conosco un posto 06/02/2024 - 12:01 pm
[…] vegani, vegetariani e senza glutine. La domenica dalle 11 alle 15 è inoltre possibile fare il brunch, previa prenotazione. Incontri e attività culturali proposti, invece, sono pensati per […]
I POSTI PREFERITI DI CONOSCO UN POSTO - Conosco un posto 27/03/2024 - 3:40 pm
[…] COMBO (Navigli, €€) […]
Due passi nel quartiere Casoretto a Milano: cosa vedere e mangiare in zona - Conosco un posto 06/06/2024 - 4:48 pm
[…] anche direttamente acquistare in loco. Gli hamburger sono notevoli (ve lo suggeriamo anche per un brunch diverso dal solito), l’ambiente super rilassato, e i gusti musicali di indubbio gusto. Ci serve […]
Add Comment