Una cena nel verde della Brianza all’Agriturismo Amici della Ratta

Volete scappare dalla città, ma senza allontanarvi troppo? Allora la Brianza, e soprattuto gli Amici della Ratta, potrebbero essere la soluzione giusta! Questa parte della Lombardia, ancora non conosciutissima, può essere la meta giusta per una gita nella natura ‘a portata di mano’, a un’oretta da Milano.

Ed è proprio nella Brianza lecchese che si trova il Parco Regionale di Montevecchia e della Valle del Curone, un’oasi di pace che, tra vari sentieri e percorsi collinari, sa anche stuzzicare l’appetito. Immerso nel parco, nel comune di La Valletta Brianza, abbiamo cenato all’Agriturismo Amici della Ratta, un’azienda agricola familiare (che è anche la casa dei proprietari) che offre menu creati con i prodotti coltivati e allevati in loco: la vera espressione del km 0 e della tradizione gastronomica locale!

Il nome della cascina deriva dalla voce del dialetto locale ‘rata’, cioè una salita, un colle erto: ed è proprio una strada collinare (seppur non troppo ‘erta’) a condurvi all’agriturismo. Qui vi raccontiamo com’è andata!

IL PIATTO FORTE DI AMICI DELLA RATTA: ingredienti a chilometro zero

Amici della Ratta propone un menu fisso che comprende un giro di antipasti misti, due primi, un secondo e due dolci. Gli ingredienti, neanche a dirlo, sono tutti stagionali.

Iniziamo la cena con antipasti misti: verdure dell’orto in pastella, crostini con lardo e pepe rosa e con il Capreggio, formaggio di capra di consistenza simile al Taleggio prodotto a Primaluna, nella vicina Valsassina, torta al formaggio, insalata russa, giardiniera sott’aceto e salame di produzione artigianale. Temiamo di essere già sazi, quando arrivano dei muffin dolce-salati ai broccoli, ancora caldi, che sono la fine del mondo.

Amici della Ratta
Alcuni degli antipasti | ©Tamara Ilic
Amici della Ratta
Alcuni degli antipasti | ©Tamara Ilic

Accompagniamo il tutto con il ‘Ratin Russ’, un vino rosso corposo prodotto con uve dei vigneti della cascina.

Amici della Ratta
Alcuni degli antipasti | ©Tamara Ilic

La cena prosegue con i primi: un risotto agli asparagi perfettamente sgranato e una pasta con ragù di salsiccia. Qui una nota di merito è doverosa: il ragù, contro ogni aspettativa, è di una tenerezza incredibile, delicato e dal sapore ben equilibrato. Le porzioni sono abbondanti, senza sconfinare nell’esagerato, e offerte in piatti da portata dai quali servirsi.

Amici della Ratta
Risotto agli asparagi | ©Tamara Ilic
Amici della Ratta
Pasta con ragù di salsiccia | ©Tamara Ilic

Per secondo gustiamo dell’arrosto di coppa di maiale con contorno di patate al forno e insalata. La cena si conclude con una soffice torta di mele e cannella e tiramisù (a scelta con liquore o senza).

Amici della Ratta
Il tiramisù | ©Tamara Ilic

Per chiudere in bellezza questa cena casalinga tradizionale, il caffè viene preparato con la moka!

IL POSTO: immerso nel verde della Valle del Curone

La vista sul parco regionale | ©Tamara Ilic
Amici della Ratta
L’esterno dell’agriturismo | ©Tamara Ilic

Amici della Ratta è immerso nel verde del Parco Regionale di Montevecchia e della Valle del Curone, a un’oretta scarsa di macchina da Milano, e ci si arriva percorrendo l’ultimo centinaio di metri su una stradina di collina (facilmente transitabile). Prima di godervi il pranzo o la cena potrete anche fare una passeggiata nel parco, ammirare la verde distesa di vigneti e la pace del luogo. Sono anche presenti sentieri ben segnalati per camminate nella natura, dove potete anche decidere di raggiungere il santuario del Carmelo che si erge sulla collina di Montevecchia.

L’ATMOSFERA: casalinga e accogliente

Amici della Ratta
L’ingresso | ©Tamara Ilic
Amici della Ratta
Una sala dell’agritursmo | ©Tamara Ilic

La prima parola che viene in mente per descrivere questo agriturismo è ‘casa’. Ed è così che vi sentirete, come durante uno di quei pranzi a casa di una zia in cui i ritmi rallentano e si gode di piatti semplici e tradizionali ma al tempo stesso speciali. La cascina in cui ha casa l’agriturismo risale al XVI secolo ma è completamente restaurata e l’ambiente è caldo e accogliente.

L’aspetto familiare traspare anche dall’arredamento e dai dettagli e i particolari che decorano le sale: antiche credenze con piatti, zuppiere e tazzine, un angolo camino con libri e riviste a non finire, erbe e fiori freschi a decorare il tavolo, un giardino con una vista spettacolare sul parco. Il personale è presente, pur senza essere invadente, e disponibile.

IL CONTO: in linea con la qualità degli ingredienti

Amici della Ratta
Il caffè della moka | ©Tamara Ilic

Il costo del menu fisso è di 30 euro bevande escluse (con possibilità di menu ridotti a 20 euro il giovedì e il venerdì). Un prezzo assolutamente in linea con la qualità degli ingredienti e delle materie prime e con l’abbondanza delle porzioni. Noi non vediamo l’ora di tornarci, magari la prossima volta a pranzo per poter ‘sfruttare’ al meglio una passeggiata pomeridiana nel parco.

Cosa dite, un salto in Brianza lo fate?

AMICI DELLA RATTA
Via Curone 7, La Valletta Brianza (ex comune di Perego)
039 5312150 | info@amicidellaratta.it
Aperto giovedì, venerdì e sabato a cena (20.30) e domenica e festivi per pranzo (12.30)
Solo su prenotazione


Want to read this article in English? Go here! #APlaceinMilan

Comments 1

  1. A dinner at Agriturismo Amici della Ratta, Surrounded by Vineyards and Green Hills – A Place in Milan
    Reply

    […] Read the original article on Conosco un Posto. This article was written and translated by Tamara Ilic. […]

    18 maggio, 2017

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *