Un weekend nel Chianti: cosa vedere e dove mangiare tra borghi e vino

La Toscana è sempre una buona idea: io mi sono letteralmente innamorata di Firenze (qui trovate tutti i miei consigli!), della Maremma e dell’Isola d’Elba, ma c’è un’altra zona stupenda, ideale per un weekend di puro relax, in qualsiasi stagione: il Chianti. Tra le città di Firenze e Siena, che già di per sé meriterebbero più di qualche giorno, c’è questa zona collinare famosa in tutto il mondo per i suoi angoli incantanti, la natura e il vino, ovviamente.

Chianti cosa vedere dove mangiare
Un angolo del Chianti| © Caterina Zanzi

Ma oltre alle degustazioni e al relax in qualche relais, c’è un microcosmo di borghi unici e castelli tutti da scoprire. Gli itinerari possibili sono davvero tanti, ecco il mio per due-tre giorni per staccare dal caos di Milano!

COSA VEDERE

* STRADA DEL VINO. La Chiantigiana, o ‘strada 222’ è uno degli itinerari più classici, che collega Firenze e Siena e la cui natura esplode tra vigneti, oliveti e cantine storiche. Andando a zig zag, in auto oppure in bici, potrete partecipare a una delle tante degustazioni e visite in cantine.

Chianti cosa vedere dove mangiare
Un angolo del Chianti| © Caterina Zanzi

* UNO DEI TANTI BORGHI. Il territorio è letteralmente disseminato di paesini pazzeschi, in cui perdersi tra le loro vie strette e in cui vivere davvero l’anima della zona. Tra i miei posti preferiti, vi segnalo Greve, Radda e Castellina in Chianti, Gaiole (con il suo Castello di Brolio), San Casciano Val di Pesa, Volpaia e Poggibonsi, ma c’è davvero l’imbarazzo della scelta! ((((Non troppo lontano da qui c’è anche l’outlet di Prada, ma non dite ai vostri fidanzati che ve l’ho detto io!)))

Chianti cosa vedere dove mangiare
Uno scorcio di Castellina in Chianti | © Caterina Zanzi

* SIENA. Impossibile visitare il Chianti senza fare tappa in questa adorabile cittadina, il cui centro storico è stato dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Fate un giro in centro, rimanete ammaliati dalla straordinaria Piazza del Campo, fate un salto in Cattedrale e alla Biblioteca Piccolomini e godetevi una cucina pazzesca in uno dei tanti ristoranti!

* SAN GIMIGNANO. Anche a San Gimignano uno stop è assolutamente d’obbligo: questo paese è un vero e propri gioiello incastonato nelle colline toscane, che vi farà rimanere a bocca aperta.

Chianti cosa vedere dove mangiare
Una veduta da San Gimignano | © Caterina Zanzi

* ANTINORI. Se, oltre ai piccoli produttori, vi piacerebbe far visita anche a una cantina dalle dimensioni notevoli e sicuramente architettonicamente ‘spettacolare’, vi consiglio uno stop da Antinori, la cui costruzione modernissima ha fatto scuola. Oltre alla visita, potrete poi degustare i prodotti e finire in bellezza con un pranzo al ristorante attiguo. Consiglio di prenotare sul sito, dove potrete anche scegliere il tipo di tour.

Chianti cosa vedere dove mangiare
Uno scorcio di Antinori | © Caterina Zanzi
Chianti cosa vedere dove mangiare
Uno scorcio di Antinori | © Caterina Zanzi

DOVE MANGIARE

* MALBORGHETTO (Gaiole in Chianti). Ho cenato due volte in due anni diversi in questo ristorante, molto carino soprattutto all’esterno, e ne sono rimasta soddisfatta. Il consiglio, qui, è quello di ordinare la fiorentina, sempre deliziosa. Volendo, potete ordinare anche i pici all’aglione e l’uovo al tegamino con funghi e tartufi, ovviamente da accompagnare con del buon Chianti classico. Conto sui 50 euro a testa, che si spendono volentieri.

Chianti cosa vedere dove mangiare
Un piatto da Malborghetto | © Caterina Zanzi
Chianti cosa vedere dove mangiare
La fiorentina da Malborghetto | © Caterina Zanzi

* ENOTECA NUVOLARI (Castellina in Chianti). Enoteca ‘alla buona’, ma comunque carina, perfetta per un pranzo o una cena meno impegnativa, ma davvero piacevole. Consiglio il tagliere di salumi e formaggi – delizioso – le bruschette e uno dei primi super tipici. Conto moderato per la zona, sui 30 euro a testa.

* OSTERIA LE PANZANELLE (Radda in Chianti). Osteria tipica con giardino in cui ordinare i piatti della tradizione e, ça va sans dire, la carne. Cantina super fornita, prezzo medio sui 40 euro a testa.

* TOSCANA GOLOSA (Siena). Per un pranzo veloce mentre si visita Siena, vi consiglio questo piccolo locale specializzato in panini molto sfiziosi e taglieri di affetati senesi davvero sublime. Conto sui 20 euro a testa.

Chianti cosa vedere dove mangiare
Un tagliere da Toscana Golosa | © Caterina Zanzi

Per quanto riguarda l’alloggio, per il mio fine settimana ho scelto di fare base a Il Borgo di Vèscine, a Radda in Chianti, provincia di Siena. Mai scelta fu più azzeccata. Nonostante le camere siano piuttosto spartane, la struttura è una meraviglia: le abitazioni di un borgo medievale sono state rimesse a nuovo, in un incantevole mix tra natura, antico e moderno. All’interno dell’hotel, ci sono anche una piscina, un’enoteca e un ristorante molto valido dove cenare in terrazza.

Chianti cosa vedere dove mangiare
Un angolo de Il Borgo di Vescine | © Caterina Zanzi
Chianti cosa vedere dove mangiare
Un angolo de Il Borgo di Vescine | © Caterina Zanzi

E voi siete mai stati nel Chianti? Avete qualche altro posto da suggerire? Ditecelo qui sotto nei commenti oppure sui social utilizzando l’hashtag #ConoscoUnPosto!

CONDIVIDI IL POST SU


Comments 2

  1. laEli
    Reply

    La Toscana è sempre una cartolina. Visto che citi Greve, segnalo, come meta da cinefili, che proprio nei dintorni c’è Vignamaggio, la villa usata dal Branagh per girare il suo “Molto Rumore per Nulla” ed è un posto bellissimo in cui pare si sia fermato anche Leonardo. Sembrerebbe infatti che il genio multiforme si sia ispirato ad una veduta dalla villa proprio per parte dello sfondo della sua celebre Monna Lisa.
    Noi non ci siamo fermati a dormire, ma abbiamo fatto il giro delle cantine e la degustazione del Chianti. Sempre tanta roba ^_^

    13 luglio, 2018
    • Caterina Zanzi
      Reply

      Ma che meraviglia! Grazie per il suggerimento!

      13 luglio, 2018

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *