Tre giorni a Helsinki: cosa vedere e dove mangiare nella capitale finlandese

Nel nostro road trip di questa estate, dopo aver toccato Polonia e Repubbliche Baltiche, siamo arrivati fino a Helsinki, in traghetto da Tallinn. Un viaggio meraviglioso, che è stato tale anche grazie ai tre giorni passati nella capitale finlandese, che è stata una gran sorpresa. “Non c’è niente”, ci avevano detto. “È bruttina”, avevano rincarato altri. Niente di più sbagliato. Helsinki è una piccola gemma tutta da scoprire. Ecco tutti i nostri consigli su cosa vedere e dove mangiare in città!

Helsinki cosa vedere dove mangiare
Uno scorcio di Helsinki | © Caterina Zanzi

COSA VEDERE A HELSINKI

* LA CATTEDRALE LUTERANA E LA PIAZZA DEL SENATO. È il simbolo di Helsinki, e con una ragione. La piazza che domina è spettacolare e il bianco della chiesa quasi accieca i tanti turisti che affollano la zona. L’interno è spoglio, ma basta l’esterno per lasciare a bocca aperta.

Helsinki cosa vedere dove mangiare
La cattedrale luterana | © Caterina Zanzi

* CHIESA NELLA ROCCIA. È la chiesa che non ti aspetti nella città che non ti aspetti. Un pochino appartata rispetto al centro, questa chiesa è letteralmente scavata nella roccia tanto da non essere visibile all’esterno. Dentro, i contrasti la rendono molto particolare tanto da essere una delle attrazioni più visitate di tutta la città.

Helsinki cosa vedere dove mangiare
La chiesa nella roccia | © Caterina Zanzi

* KAMPPI KAPPELL. In pieno centro ha casa questa chiesa che dall’esterno sembra più una costruzione avveniristica che un luogo di culto. All’interno, il silenzio regna sovrano e l’atmosfera è intima, grazie anche al tanto legno. Suggestiva.

Helsinki cosa vedere dove mangiare
La Kamppi Kappell | © Caterina Zanzi

* KIASMA. Se siete appassionati di arte contemporanea, non potrete non andare al Kiasma, bel museo con tante retrospettive interessanti.

* CATTEDRALE DI USPENSKI UN GIRO A KATAJANOKKA. Cattedrale ortodossa che domina letteralmente questa parte di città e che può valere uno stop. Dopo aver visitato la cattedrale, potete passeggiare a Katajanokka, quartiere residenziale con bei palazzi e scorci sul mare favolosi.

Helsinki cosa vedere dove mangiare
La cattedrale di Uspenski | © Caterina Zanzi

* LA SAUNA DA LOYLY. Che fai, vieni in Finlandia e non fai una sauna? In città ci sono diverse saune pubbliche in cui provare quello che in questo Paese è un vero rito. Noi abbiamo scelto come prima esperienza Löyly (prenotazione caldeggiata sul sito), ma ce ne sono tante (la maggior parte delle quali, quelle tradizionali come Kotiharjun o Hermanni, ha però una divisione uomini-donne). Löyly è una bella struttura che affaccia direttamente sul mare e che al proprio interno ha anche un bellissimo bar-ristorante. Dopo la sauna (ce ne son tre, di cui una di fumo) potete fare anche un tuffo nel mare ghiacciato! Per raggiungerla potete optare per il tram oppure facendo una bella passeggiata dal centro, approfittandone per passare dal bel parco di Kaivopuisto.

Helsinki cosa vedere dove mangiare
| © Caterina Zanzi

* LO SHOPPING NEI NEGOZI. Impossibile resistere allo shopping, qui in Finlandia. I negozi sono tutti molto curati, sia quelli indipendenti che quelli più grandi, e nonostante i prezzi alti spingono ad aprire il portafoglio molto frequentemente. Qualche nome? Iniziando dai pressi del Parco Esplanade, Marimekko e Iittala sono tappe imprescindibili, come quella ai grandi magazzini Stockmann. Altri nomi in città che mi sono rimasti impressi: Marttiini Oy, Okra Oy, oltre alla marea di piccoli atelier, gallerie e boutique che vi rapiranno il cuore. E se vi piacciono gli oggetti d’arredo, non può mancare un giro nel Design District (fate un salto da Artek 2nd cycle per un’incursione nell’arredo vintage più pazzo).

Helsinki cosa vedere dove mangiare
Artek 2nd cycle | © Caterina Zanzi

* UN GIRO PER I BAR A KALLIO. Kallio è il quartiere giovane dei bar, che in questa zona si susseguono l’un l’altro senza praticamente soluzione di continuità. Potete andarci dopo cena, quando si riempiono e al loro interno scorrono fiumi di birra.

Helsinki cosa vedere dove mangiare
Uno scorcio di Helsinki | © Caterina Zanzi

* IN BATTELLO SU UN’ISOLA. Helsinki è contornata da isole meravigliose, tutte da scoprire. C’è, per esempio, Seurasaari (che si raggiunge però in bus), soprannominata l’isola degli scoiattoli in cui godere del silenzio, della natura e del contatto con tanti animali diversi. Oppure c’è la più conosciuta Suomenlinna, con la sua fortezza patrimonio dell’Unesco, anche se devo dire che non mi ha entusiasmato. Le possibilità sono comunque tante: i battelli partono dal piccolo porto cittadino a cadenze ritmate, soprattutto in estate. Altri nomi? Pihlajasaari e Vallisaari dovrebbero essere molto belle!

Helsinki cosa vedere dove mangiare
Un angolo di Suomenlinna | © Caterina Zanzi

* UN’ESCURSIONE. Se avete più giorni a disposizione, tenete presente che sono tante le escursione in auto che potete fare da Helsinki. Qualche esempio? Ci sono Porvoo, una piccola quanto meravigliosa cittadina di pescatori a una mezzoretta dal centro, il Parco nazionale di Nuuksio e il Lago Tuusula.

Helsinki cosa vedere dove mangiare
Un angolo di Porvoo | © Caterina Zanzi

* UNA CROCIERA. Prendete in considerazione l’idea di arrivare a Stoccolma in nave, come abbiamo fatto noi. Il tramonto e l’alba dalla nave saranno un’esperienza che ricorderete per tutta la vita.

Helsinki cosa vedere dove mangiare
La vista dalla nave che collega Helsinki a Stoccolma | © Caterina Zanzi

DOVE MANGIARE A HELSINKI

* KOSTAN MOLJA. Nel mare magnum dei ristoranti di Helsinki, tutti con prezzi completamente assurdi, questo ‘buffet alla finlandese’ si distingue per formula divertente e prezzo irrisorio. Cosa si mangia? Qualsiasi bontà tradizionale. Quindi largo alle zuppe, alle aringhe e al salmone, al pane tipico, all’alce e alla renna. Presentazione alla buona, conduzione familiare iper gentile, pochi tavoli e ambiente carino fanno il resto. Miraccomando, prenotate perché altrimenti rischiate di fare parecchia fila. Prezzo medio sui 20€.

Helsinki cosa vedere dove mangiare
Un piatto di Kostan Molja | © Caterina Zanzi

* MERCATO COPERTO. Impossibile non pranzare almeno una volta nel mercato coperto – proprio vicino alle partenze dei traghetti per le isole. Dopo aver passeggiato tra le sue corsie e avere probabilmente assaggiato ogni bontà (salmone, cervo, aringhe, carne o chips di renna e via dicendo) concludete con una buonissima zuppa e con un pezzo di pane di segale sormontato da salmone, granchio o gamberetti, in uno dei tanti baretti. Prezzi alti, sui 40€. Se è estate, potete approfittare anche delle tante bancarelle che adornano l’area esterna, il Kauppatori, in cui potete trovare tanti banchetti con frutta, verdura, pesce fresco e piatti pronti tutti in stile nordico.

Helsinki cosa vedere dove mangiare
Il nostro pranzo al mercato| © Caterina Zanzi

* JUURI. Ristorante piuttosto sofisticato, ma con prezzi ancora ‘decenti’, grazie soprattutto ai menu degustazione da diverse portate (noi abbiamo scelto quello da sei, e siamo usciti rotolando). Buona cucina che comunque non impressiona, ma mi sentirei comunque di consigliarlo. Prezzo medio sugli 80€.

* HEY POKE. Nel cuore del design district, se volete variare rispetto alla ‘solita’ cucina finlandese, c’è questo localino che vi consiglio per dei poke validi, a prezzi giusti. Prezzo medio sui 15€.

* CAFE REGATTA. Meraviglioso micro caffè in riva al mare, in cui gustare piatti dolci e salati e, su tutti, dei deliziosi kanelbullar. D’estate è una meraviglia, grazie anche al dehors. Per arrivare qui, potete fare uno stop andando o tornando da Seurasaari con il bus, oppure arrivare direttamente dal cento o in tram o a piedi con una bella camminata. Prezzo medio sui 15€.

Helsinki cosa vedere dove mangiare
Il cafe Regatta | © Caterina Zanzi

* CAFE TALO. Uno dei caffè più carini in cui io sia stata ad Helsinki, perfetto sia per un aperitivo (orario in cui ci sono diverse formule simpatiche) sia per un dopocena. Atmosfera giovane e conviviale.

Altri suggerimenti: Ravintola Nolla e Ravintola Kuu (cucina tradizionale), Finlandia Caviar Shop&Restaurant, Ragu e Savoy (sofisticati), Gaijin (asiatico), Soppakeittio (zuppe), Lappi Ravintola (lappone), Kafe Moscova e Birgitta (bar).

ALTRI LINK UTILI:

* HOTEL (voto: 9)

* TRAGHETTO DA TALLINN CON LINEA EKERO LINE ACQUISTATO SU DIRECTFERRIES

* TRAGHETTO PER STOCCOLMA CON LINEA TALLINK SILJA ACQUISTATO SUL SITO DELLA COMPAGNIA

Il nostro viaggio è poi continuato verso Stoccolma (i nostri suggerimenti li trovate qui e qui), Copenhagen e Baviera, per poi rientrare a Milano dopo oltre 6mila chilometri percorsi.

E voi siete mai stati a Helsinki? Avete altre segnalazioni? Ditecelo qui sotto nei commenti oppure sui social, usando l’hashtag #ConoscoUnPosto!

Se siete alla ricerca di altri nostri consigli, trovate tutto a questo link per gite fuori porta e a questo per viaggi un pochino più strutturati. Buon relax!

Avete bisogno di altri spunti? Nella Mappa di Conosco Un Posto trovate tutti i nostri posti del cuore!

CONDIVIDI IL POST SU

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *