Gli arredi pazzi di Mercatino Penelope in zona Indipendenza

Coni gelato ad altezza uomo da mettere all’ingresso? Maxi fenicotteri rosa per arredare quell’angolo vuoto su cui cade sempre l’occhio? Amorosissimi pouf in velluto con cui completare il soggiorno? Specchi di ogni forma? Soprammobili improbabili con cui sdrammatizzare arredi troppo classici? Sì, sì, sì e ancora sì. Da Mercatino Penelope, che ha casa a un piano interrato dietro corso Indipendenza, gli arredi sono tutti parecchio pazzi.

Mercatino Penelope Milano
Alcune immagini del Mercatino Penelope | © Caterina Zanzi

Da sette anni, infatti, questa insegna è arrivata a Milano per rivendere soprattutto arredi vintage, con oggetti in ottone e vetro degli anni 40, 50 e 60, ma anche mobili di modernariato (anni 50-70), e pezzi di ricerca più contemporanei: largo quindi alle radio Brionvega, alle lampade Artemide, alle credenze ‘della nonna’ (ma sempre con un tocco chic) e alle scatole in latta colorate. Il focus è tutto sul design, anche se è possibile trovare anche qualche abito e accessorio.

Mercatino Penelope Milano
Alcune immagini del Mercatino Penelope | © Caterina Zanzi

I prezzi? Parecchio alti, secondo me. Qualche esempio? Il pouf rosa in velluto viene 450 euro, alcune lampade superano i 300, e i prezzi lievitano per pezzi più importanti come mobili e sedute). Insomma, anche probabilmente non troverete vere e proprie occasioni – o comunque sarete costretti ad alleggerire un po’ troppo il portafogli -, vale comunque la pena fare un giro …chissà che non sarete fortunati!

Mercatino Penelope Milano
Alcune immagini del Mercatino Penelope | © Caterina Zanzi

E se a vostra volta aveste qualche pezzo di design interessante da rivendere oppure voleste svuotare un soppalco, potete portare qui i vostri oggetti, che verranno visionati e, eventualmente, prezzati, per poi essere esposti in conto vendita. Al momento dell’acquisto, verrete rimborsati con il 50% del prezzo (sotto i 100 euro) o con il 65% (sopra i 100).

Mercatino Penelope Milano
Alcune immagini del Mercatino Penelope | © Caterina Zanzi
Mercatino Penelope Milano
Alcune immagini del Mercatino Penelope | © Caterina Zanzi
Mercatino Penelope Milano
Alcune immagini del Mercatino Penelope | © Caterina Zanzi

Vi consigliamo di approfittare di un giretto in zona, una volta usciti da Mercatino Penelope. A pochi passi di distanza c’è Ikebana Fleurs, uno dei miei fiorai ‘artificiali’ preferiti a Milano e se vi spingete fino a via Lincoln potete fare una passeggiata tra le casette colorate e incantevoli del cosiddetto Quartiere Giardino. E se avete bisogno di una pausa gustosa, proprio vicino c’è il Marotin, oltre che un bel po’ dei nostri ristoranti preferiti.

Che dite, fate un salto?

MERCATINO PENELOPE
Via Macedonio Melloni 6, Milano
02 39680588
Aperto tutti i giorni (mar-sab 10-19:30; dom 15-19:30) tranne lunedì

CONDIVIDI IL POST SU

Comments 1

  1. Una stradina meravigliosa: via Lincoln e le sue casette colorate
    Reply

    […] Se siete in zona, dopo una passeggiata qui fate una sosta golosa da Sissi o alla Pasticceria Giacomo o in uno degli altri nostri ristoranti preferiti nel quartiere. Non perdetevi per nessuna ragione al mondo anche una breve visita da Ikebana Fleurs, uno dei miei fioristi ‘artificiali’ preferiti e al Mercatino Penelope! […]

    12 febbraio, 2018

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *