Poke e gin tonic al Botanical Club in via Tortona e a Isola

Al Botanical Club ero stata a bere un po’ di mesi fa nella sua prima casa, a Isola. Sono tornata qualche sera fa nel nuovo locale aperto non da molto in via Tortona, proprio dietro ai Navigli. Le ragioni per cui sono tornata sono state principalmente due: la voglia di bere un gin tonic fatto bene e quella di provare il poke, un piatto pazzesco che arriva dal Pacifico. Il risultato? Mi sono innamorata e non vedo l’ora di tornare!

IL PIATTO FORTE: il poke

Partiamo dal cibo. In carta ci sono diverse proposte sfiziose, sul modello tanto in voga ora delle tapas. Piccoli piatti a piccoli prezzi da accompagnare a un drink o a un bicchiere di vino. Così trovano spazio il gazpacho, i crostini di baccalà mantecato, il polpo croccante e le capesante al timo, ma anche proposte più ragionate come gli spaghetti alle vongole e ricci di mare o l’agnello al pepe nero. I prezzi variano da 4 ai 18 euro.

Botanical Club Milano
I crostini di baccalà| © Caterina Zanzi

Ma la vera novità e la sorpresa più apprezzata è stato il poke, una pietanza hawaiana che consiste in una sorta di insalata di pesce crudo, tagliato a cubetti e macerato con ingredienti vari, che può essere accompagnato anche dal riso. Non sono molti i ristoranti che lo servono a Milano, ma sono sicura che la proposta non tarderà ad allargarsi. Merito di questo piatto gustoso e leggero al tempo stesso, che può essere presentato in diverse varianti. Al Botanical Club ce n’è di diversi tipi: io ho provato due mezze porzioni di poke di polpo e teriyaki, alghe e avocado e di poke con salmone, mango e mandarino. Deliziosi entrambi, soprattutto quello di polpo. In totale si spendono una quindicina di euro e si finisce per essere sazi.

Botanical Club Milano
Il poke di salmone | © Caterina Zanzi
Botanical Club Milano
I poke | © Caterina Zanzi
Botanical Club Milano
Il poke di polpo | © Caterina Zanzi

Provatelo, miraccomando, e accompagnate il tutto con un gin tonic della casa. Il Botanical Club, infatti, oltre a essere un bar e ristorante è anche una piccola distilleria e in carta ha una serie di cocktail e, in particolare, di gin tonic spaziali!

IL POSTO: a Isola o in via Tortona

Botanical Club Milano
L’esterno del locale | © Caterina Zanzi

Botanical Club ha casa sia in zona Isola, in via Pastrengo che dietro ai Navigli, in via Tortona davanti al Mudec. In entrambi i casi, visti i quartieri piuttosto movimentati, il consiglio è di arrivarci in metropolitana, rispettivamente alle fermate della viola (Isola) e della verde (Porta Genova).

L’ATMOSFERA: alla moda (ma con gusto)

Botanical Club Milano
L’interno del locale | © Caterina Zanzi

Per entrambi i locali l’atmosfera è decisamente modaiola: begli arredi, luci soffuse, gente ‘giusta’. In via Tortona il locale è più grande e decisamente bello: piante ovunque, toni caldi  e tutto cià che lo rende ideale per una serata con gli amici o con il fidanzato.

IL CONTO: nella media

Botanical Club Milano
L’interno del locale | © Caterina Zanzi

Se non si finisce per sbracare con i cocktail (cosa che faccio sempre io), dal Botanical Club si può anche uscire cenando e ordinando un gin tonic spendendo solo 25 euro. Certo è che se ci si lascia prendere la mano, la cifra è destinata a salire. Ma ne vale quasi sempre la pena!

THE BOTANICAL CLUB
Via Pastrengo 11 | Via Tortona 33, Milano
02 36523846 | 02 4232890
Aperto tutti i giorni, per gli orari consultate il sito

CONDIVIDI IL POST SU

Comments 6

  1. I posti del cuore dei fondatori de Il Milanese Imbruttito a Milano | Conosco un posto
    Reply

    […] Sul qualitativo ti direi Sissi in Risorgimento e Gattullo, un’istituzione. Per il pranzo The Botanical Club in Tortona, poke buoni e locale figo! Anche in questo caso però ce ne sono talmente tanti… […]

    23 Marzo, 2017
  2. Ho cenato da Yum, ristorante filippino in zona Solari a Milano
    Reply

    […] perfetto anche per le sere d’estate. Queste bowl filippine mi ricordano molto il poke assaggiato al Botanical Club, una delle esperienze gastronomiche più esaltanti degli ultimi […]

    24 Marzo, 2017
  3. Fuorisalone 2017: dove mangiare zona per zona | Conosco un posto
    Reply

    […] ha raddoppiato, e ha affiancato al locale di Isola questo nuovo posto proprio davanti al Mudec. Il consiglio che vi avevo già dato? Provate questa pietanza hawaiana e assaggiate uno dei loro gin home made troppo […]

    3 Aprile, 2017
  4. Poke Bowl e l’estate ha tutt’un altro sapore – chez ceci
    Reply

    […] assaggiare mentre aumentano le possibilità qualora si capiti a Londra o negli USA [un esempio qui].  Il suo nome significa letteralmente “tagliato a pezzi”, infatti la caratteristica […]

    28 Maggio, 2017
  5. Le migliori 'bowls' a Milano: 5 locali dove provare il piatto del momento
    Reply

    […] Botanical Club ci piace, lo sapete, e ve ne abbiamo già parlato qui. In questo locale, che ha casa sia in zona Isola che in Tortona (ma le bowls per il momento le […]

    31 Maggio, 2017
  6. Novità a Milano: 10 indirizzi da non perdere a gennaio – Conosco un posto
    Reply

    […] Il menu e il concept riflettono sostanzialmente quello degli altri fratelli (ne potete leggere qui): noi lo abbiamo provato per cena a pochi giorni dall’apertura rimanendone, come sempre, […]

    8 Gennaio, 2019

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *