#ConoscoUnLibro: Parlarne Tra Amici, romanzo per 30enni un po’ Peter Pan

Le prime 100 pagine di Parlarne Tra Amici, esordio super chiacchierato della giovanissima Sally Rooney, sono un po’ inutili e dense di cliché: c’è la ragazza innamorata dell’uomo più adulto, sposato e anche un po’ spostato, e poi c’è l’amica, un po’ gelosa e interessata. E la moglie di lui, ovviamente gelosa e un po’ arpia.

Nella seconda metà, però, il romanzo si riprende e si libera di alcune ovvietà per lasciare spazio a una caratterizzazione dei personaggi meglio riuscita e a qualche accadimento degno di nota. In generale, Parlarne tra amici si legge in scioltezza e con piacere, e pur non arrivando a gridare al capolavoro, in generale direi che è una lettura godibile, con alcune parti riuscite molto meglio di altre.

Parlarne Tra Amici Conosco un libro
La copertina di Parlarne Tra Amici| © Caterina Zanzi

Segnalo questa bella citazione: “Progressivamente, l’attesa ha iniziato a sembrare meno un’attesa e più come se la vita altro non era che questo: il diversivo delle incombenze da assolvere mentre la cosa che aspetti continua a non succedere”.

In questo libro c’è tanta amarezza e inquietudine dei 25-30enni di oggi e, in conclusione, penso che il suo punto di forza agli occhi dei lettori della mia generazione sia questo. Perché andare avanti non ci piace granché e spesso siamo tentati di tornare indietro. Come Peter Pan e come Frances, la protagonista di questo romanzo. 

Editore Einaudi. 293 pagine. Pubblicato nel 2018.  


Se avete bisogno di altri consigli per le vostre letture, qui trovate tutti gli articoli della nostra rubrica #ConoscoUnLibro!

E voi avete letto Faremo Foresta? Avete altri consigli? Lasciateli qui sotto nei commenti oppure sui social usando l’hashtag #ConoscoUnLibro!

CONDIVIDI IL POST SU


Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *