Una cena o un aperitivo con i bao cinesi da Mini Maoji sui Navigli

Conoscete i bao? Spero proprio di sì, perché altrimenti vi perdereste un piatto pazzesco. Questi panini al vapore ripieni di ogni bontà sono – indicativamente – il corrispettivo cinese degli hamburger, nonché una vera e propria delizia. Io li amo, e sono andata a provarli da Mini Maoji, il nuovo locale sui Navigli delle ragazze che a Milano hanno già aperto due dei miei ristoranti cinesi del cuore: Maoji e Mao Hunan. Ecco il mio racconto!

IL PIATTO FORTE DI MINI MAOJI: bao in tutte le salse

I bao, dicevo: è questo senza ombra di dubbio il piatto forte di Mini Maoji. Questi piccoli e morbidissimi panini cotti a vapore e farciti sono una goduria, e qui ne troverete di tanti tipi diversi.

Mini Maoji
Un bao di Mini Maoji| © Caterina Zanzi

Io ho provato quello con il manzo sfilacciato, semi di sesamo e salse alle erbe, oltre a quello con baccalà mantecato, coriandolo e cipolla caramellata. Ma non ho potuto fare a meno di assaggiare anche i due vegetariani (con il tofu uno, con le melanzane l’altro: quest’ultimo, una vera bomba!) e di dare un morsino a quello ripieno di anatra e a quello con il pollo fritto (il mio preferito!). In carta ne troverete tanti altri, come quelli con il maiale sfilacciato, granella di nocciole, salsa agrodolce ed erba cipollina, ma anche quello con trippa brasata e fumetto di spezie.

Mini Maoji
Un bao di Mini Maoji| © Caterina Zanzi

Anche se vi consiglio di iniziare dai bao, potrete scegliere anche altri piatti dello street food cinese, tutti a piccoli prezzi.

Mini Maoji
La melanzana alla piastra | © Caterina Zanzi

Ci sono i noodles, i ravioli (anatra, verdi, pollo e maiale), gli involtini di gamberi, gli spiedini di carne e qualche altra proposta veggie tra cui le melanzane alla piastra (pazzesche).

IL POSTO: in Darsena

Mini Maoji ha casa al civico 6 dell’Alzaia Naviglio Pavese, proprio all’inizio del Naviglio Pavese e di fronte alla Darsena. Per arrivare in zona, vi consiglio di usare la metro (la fermata della verde a Porta Genova dista cinque minuti a piedi) o uno dei tanti mezzi di superficie, perché il parcheggio è sempre un po’ impervio.

L’ATMOSFERA: spartana

Mini Maoji
Un’immagine del locale © Mini Maoji Fb

L’atmosfera di Mini Maoji è semplice e segue l’ambiente essenziale degli altri due ristoranti, seppur in versione, appunto, ‘mini’ e fast food (ci si serve da soli). I posti a sedere non sono tantissimi, anche se in estate aumentano grazie a qualche tavolo fuori. Una nota di merito va al personale, molto gentile.

IL CONTO: basso

Mini Maoji
Un’immagine del locale © Mini Maoji Fb

Il costo di un bao varia tra i 3,50 euro e i 6, cosa che permette di cenare con una piccola cifra. Se ne ordinaste tre dei più costosi, per dire, rimarreste comunque sotto i 20 euro. Per sfamarsi, dovrebbero bastarne tre a testa, anche se sono sicura che la tentazione di ordinarne di più sarà forte! Consiglio Mini Maoji per un pranzo veloce, un aperitivo con gli amici, una cena senza troppe pretese o uno spuntino tra un cocktail e l’altro!!

MINI MAOJI
Alzaia Naviglio Pavese 6, Milano
333 4318157
Aperto tutti i giorni (12:30-23:30) tranne lunedì

CONDIVIDI IL POST SU

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *