5 bellissimi negozi per appassionati di biciclette a Milano

Ma dove vai, bellezza in bicicletta‘, diceva una canzone, e oggi più che mai le due ruote sono tornate di moda tra i milanesi. Dopo avervi già parlato della novità del momento, i bike sharing di Ofo e Mobike, è arrivato il momento di consigliarvi anche 5 bellissimi negozi a Milano per acquistare (o riparare) il vostro nuovo bolide!

TOKYOBIKE

Milano_Bikeshop_tokyobike_Conoscounposto
Un’immagine di Tokyobike | © Marta Bizioli

Da Tokyobyke, società indipendente giapponese che produce biciclette nata in un piccolo sobborgo della capitale nipponica e arrivata a Milano da poco, potete trovare biciclette che sono veri e propri oggetti di design, unici e dai mille colori diversi. Altolà alle due ruote con cui far fatica, qui la filosofia è ‘bike slow”: dimenticatevi la bicicletta e godetevi il viaggio!

TOKYOBIKE. Via Plinio 49/51. 02 89076140. Aperto tutti i giorni (9:45-12.45 e 15.30-19.30), tranne lunedì e domenica.

BIANCHI CAFÈ & CYCLES

Bianchi Café & Cycles Biciclette Milano
Bianchi Café & Cycles | © Caterina Zanzi

Caffè, officina, ristorante e anche showroom: le anime di Bianchi Café & Cycles, in pieno centro, sono davvero tante. Questo locale in San Babila è il posto giusto per bere un caffè mentre si ammirano i vari modelli del marchio. In cosa si distingue? Qui potete fare il bike fitting, ovvero un servizio che vi garantisce la miglior postura in sella e, di conseguenza, performance di alto livello, sia che siate ciclisti urbani che professionisti.

BIANCHI CAFÈ & CYCLES. Via Felice Cavallotti 8. 02 25061093. Aperto tutti i giorni (negozio: lun-sab 9:30-18:30; caffè e ristorante: lun-ven 7-00, sab 8-18:30).

LA STAZIONE DELLE BICICLETTE

Milano_bikeshop_Lastazionedellebiciclette_Conoscounposto
La stazione delle biciclette in Corso Lodi | © Marta Bizioli

Al motto di ‘Milano come Amsterdam’, i ragazzi de La stazione della biciclette sono uniti dalla passione per le due ruote e dall’obiettivo di rendere la città sempre più green. Lo fanno con due negozi, uno in zona Barona (specializzato in bici più sportive) e uno in Corso Lodi (dove potete trovare bici ed accessori urban style). Avete solo  bisogno di una riparazione? In entrambi i negozi si prenderanno anche cura delle vostre amate.

LA STAZIONE DELLE BICICLETTE. Via Ettore Ponti e Corso Lodi 66. 0289056878. Orari disponibili sul sito.

CICLOSFUSO

Milano_bikeshop_Ciclosfuso_Conoscounposto
L’officina di Ciclosfuso | © Marta Bizioli

In una traversa di via Vigevano (zona che adoriamo!) si nasconde Ciclosfuso, un posto che merita un passaggio anche solo per il fatto che il locale unisce vino e biciclette! All’ingresso potete trovare la ciclo-officina, dove si prendono cura dei vostri bolidi o ve ne consigliano uno nuovo (ne realizzano anche su misura), mentre addentrandovi nel locale troverete il bistrot, per sorseggiare del buon vino sfuso accompagnato da taglieri di salumi e formaggi. Il vino vi piace? Potete portarvelo anche a casa…se lo fate in bici!

CICLOSFUSO. Via Sartirana 5. 02 58109640. Aperto tutti i giorni (9-13 e 15-22) tranne lunedì e domenica (ultima domenica del mese, 9-19).

DEUS EX MACHINA

Milano_bikeshop_Deus_Conoscounposto
Café e officina di Deus | © sito web di Deus Ex Machina

Deus Ex Machina è un marchio specializzato in biciclette, moto e surf che arriva dall’Australia. In questo negozio, che è anche bar e ristorante di tendenza nel cuore di Isola , il leitmotiv è la passione artigiana nel creare qualcosa di unico. Oltre all’officina e al negozio di biciclette, non perdete l’occasione di sorseggiare un caffè o assaggiare un hamburger sia all’interno che nel piacevole dehors!

DEUS EX MACHINA. Via Thaon Di Revel 3. 02 83422610. Aperto tutti i giorni (lun 15-22, mar-sab 10:30-22, dom 12-20).

E voi? Dove avete acquistato, o acquisterete, la vostra bicicletta? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti, o taggate le vostre foto sui social con l’hashtag #conoscounposto!

Comments 2

  1. Silvia
    Reply

    Vorrei segnalare Bike Republic, sull’alzaia del naviglio, vicino alla chiesetta rossa e alle canottieri

    31 ottobre, 2017
    • Caterina Zanzi
      Reply

      Grazie mille Silvia!

      31 ottobre, 2017

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *