Pausa pranzo in San Babila: 5 panini buonissimi

Nonostante io sia, da brava milanese, una fautrice della ‘schiscetta’ – vale a dire del pranzo portato da casa direttamente sulla scrivania dell’ufficio – talvolta capita di dimenticarla o di non avere tempo di prepararla.

Ricordo il primo giorno di lavoro, quando alle 13 mi sono presentata al Mc Donald’s di piazza San Babila per ordinare mestamente un Mc Toast. Non ci tornavo, credo, dal tempo delle scuole medie, ma in quel momento avevo bisogno di un ‘comfort food‘ e, soprattutto, non avevo idea di dove andare a mangiare una cosa al volo, ma gustosa.

Dopo due anni di corse, dimenticanze e pigrizia, ho elaborato una lista dei luoghi nel centro di Milano dove il sandwich non è ‘il solito panino’.  Ecco i cinque indirizzi dove andare a colpo sicuro!

1. GB BAR

Gb Bar Panini
La vetrina di panini di Gb Bar | © Caterina Zanzi

La prima posizione dell’elenco è occupata, senza ombra di dubbio, da GB Bar. Quando sono triste, affamata o semplicemente di corsa, imbocco sicura via Hoepli e mi metto in fila fuori da questo minuscolo locale. Non fatevi spaventare: in cassa sono rapidi e la coda si smaltisce rapidamente. Una volta arrivati davanti alla vetrina, la quantità di panini potrebbe disorientare, ma anche in questo caso, niente paura: il barista, una vera istituzione in zona, saprà traghettarvi sulla scelta migliore e, soprattutto, non si stancherà di ripetere uno per uno le (quasi) infinite declinazioni dei sandwich, rigorosamente preparati in giornata. Se siete dei tradizionalisti, lasciate perdere. Da G.B. la fantasia è sfrenata. Panino con capicollo silano con crema di fave alla senese. Panino con manzo stufato e carciofi alla romana. Panino con lardo e aragostella. Panino con crudo, provolone dolce ripassato al forno e insalata di agrumi. Panino con lardo e castagne. Il mio preferito in assoluto, però, rimane quello con la pasta di salame, il radicchio e l’aceto balsamico. Quasi quasi, meglio della schiscia!

GB BAR. Via Agnello 18, Milano. 390 286 3446. Costo medio di un panino: 4,50€. Lun/Ven 06:30-17:00. Sab fino alle 19:30

2. LA PIADINA ROMAGNOLA DEI FRATELLI MAIOLI

ll crescione con le erbette dei fratelli Maioli | © Caterina Zanzi
ll crescione con le erbette dei fratelli Maioli | © Caterina Zanzi

Essendo per metà romagnola, io la piadina a Milano non l’ho mai presa. E quando l’ho fatto, ho tediato i commensali su come fosse cotta male, ripiena peggio, avvolta non ne parliamo. Ma da quando i fratelli Maioli sono arrivati in città direttamente dalla riviera, finalmente hanno portato il piatto simbolo delle mie estati cervesi anche qui. Impossibile non innamorarsi della loro versione, sia nelle proposte più ‘basiche’ (come quella con crudo e squacquerone) che in quelle leggermente più elaborate, come la Gricia, declinazione romana del piatto con pancetta arrotolata Antica Ardenga e crema di pecorino Brunelli con pepe nero. Ma il crescione per cui faccio pazzie, quello per cui scappo alle 12.59 dall’ufficio con l’acquolina in bocca, è il Piccantino con mozzarella fior di latte, pomodoro San Marzano e salsiccia piccante. Siete a dieta? No worries, c’è il leggerissimo crescione alle erbette. E alla fine del pranzo, un giro di shopping tra i dodici piani del building nuovo di zecca firmato Brian&Barry è d’obbligo: quale modo migliore per smaltire la piadina che arrivare dal primo piano dove hanno casa le proposte dei fratelli Maioli fino all’ultimo piano dedicato al womenswear? 

LA PIADINA ROMAGNOLA. Brian&Barry San Babila. Via Durini 28, Milano. Costo medio di una piadina: 7€. Aperto 7/7 dalle 10 alle 22.

3. PANINI DURINI

Il bancone di Panini Durini |© Caterina Zanzi
Il bancone di Panini Durini |© Caterina Zanzi

Tra i panini classici, ma non banali, rientrano anche quelli di Panini Durini, nell’omonima via consacrata al design ma, a quanto pare, anche ai sandwich fatti ‘come si deve’. Farà anche parte di una catena, la ressa sarà incredibile, il posto dentro introvabile, ma io ci vado come minimo una volta al mese, sia perché i ragazzi dietro al bancone sono super carini, sia perché i panini sono effettivamente di livello. Qui, la palma del preferito se la aggiudica il numero 3, con cotto fiorone nazionale, crescenza, insalatina e superbo olio tartufato, ma la scelta è vastissima. Il pane è soltanto uno, un francesino super croccante, ma l’imbottitura spazia tra ingredienti diversi e di prima categoria. C’è il salame mantovano con pecorino fresco e la mostarda di peperoni, ma anche la coppa di Parma con pecorino piccante, funghi porcini e soncino. C’è quello spaziale, con il mix inaspettato di coppa, tonno, caprino, limone a fettine e brandy e poi c’è quello con la mortadella, la provola affumicata e il paté di melanzane e basilico. Ci passate all’orario della colazione? Non c’è problema, qui anche le brioche sono buonissime!

PANINI DURINI. Via Durini 26, Milano. 02 7602 4237. Costo medio di un panino: 6€. Aperto dalle 7 alle 20.

4. SALSAMENTERIA DI PARMA

Salsamenteria Parma Milano Panini
I panini della Salsamenteria di Parma | © Caterina Zanzi

Ok, alla Salsamenteria di Parma ci si va per ordinare un bel tagliere di salumi, magari accompagnato da una scodella di vino rosso. Al netto del fatto che molte mie colleghe lo fanno senza rimorsi anche durante la pausa pranzo (e come dare loro torto!), per i più frettolosi c’è la possibilità di avere quei meravigliosi affettati tra due fette di pane toscano. Culatello di Zibello, culatta di Langhirano, spalla di San Secondo, ma anche i più semplici salame di Felino, la coppa di Parma e la mortadella di Bologna. Per gusto personale, mi piacerebbe in futuro poter trovare un’alternativa al pane senza sale (lo so, è un’eresia, ma a me piace la ciabatta!), ma per adesso va bene così: dopotutto, per quel culatello lì, si possono fare anche queste follie.

SALSAMENTERIA DI PARMA.  Via San Pietro All’Orto 9, Milano. 02 7628 1350. Costo medio di un panino: 4€. Aperto tutti i giorni dalle 12 alle 23.

5. LA FIASCHETTERIA DEL COCOPAZZO

Panini Fiaschetteria Cocopazzo Milano Via Durini
Panini, panzerotti e focacce alla fiaschetteria del Cocopazzo | © Caterina Zanzi

Per chi non avesse il tempo di provare la cucina toscana del Cocopazzo, proprio a fianco a Panini Durini, il ristorante è venuto incontro alle toccate e fuga dei lavoratori della zona, che da non molto tempo possono scegliere di ordinare uno spuntino veloce nella vetrina su strada del locale, simpaticamente battezzata “La Fiaschetteria”. Per una pausa pranzo al volo o per l’aperitivo delle sette di sera, i venti metri quadrati scarsi dello spazio sono allestiti con ogni ben di Dio: dai salumi ai formaggi fino ai sottaceti e ai sottolio e al vino rosso della Toscana. In pausa, si può scegliere tra le baguette – croccantissime e debitamente riempite – e le piadine. O buttarsi su qualcosa di certamente più impegnativo, ma gustoso come l’hamburger. La costante, comunque vada, è la velocità di chi è in piedi dietro al bancone.

LA FIASCHETTERIA DEL COCOPAZZO. Via Durini 26, Milano. 02 76020823. Costo medio di un panino: 6€. Aperto tutti i giorni fino all’1 di notte.

In zona, comunque, i sandwich non mancano. In via Borgogna, per esempio, ha appena aperto una nuova sede della celebre catena Panino Giusto e a pochi passi su Corso Venezia c’è anche Princi. Nessuno dei due, però, mi ha mai convinto.

E voi dove andate quando avete voglia del ‘solito panino’?

CONDIVIDI IL POST SU

Comments 19

  1. Luciano Lucci
    Reply

    Buonissimo anche De Santis in via Magenta. prova il panino “Estasi” tra i miei preferiti ! 😉

    10 Dicembre, 2014
    • ConoscoUnPosto
      Reply

      Ciao Luciano, De Santis mi piace moltissimo, ma corso Magenta è un po’ distante dal Duomo per una pausa pranzo veloce 🙂 Ma panini davvero ottimi!

      13 Dicembre, 2014
  2. involtinidipeperone
    Reply

    Ciao! Fino a qualche anno fa il mio preferito era il bar Magenta, ora niente batte Pavè! Sono però curiosa di provare la piadina romagnola di cui parli qui, grazie della dritta!!

    15 Gennaio, 2015
    • ConoscoUnPosto
      Reply

      Ciao! Poi fammi sapere come la trovi, per me loro sono veramente dei numeri uno 😉 A presto!

      15 Gennaio, 2015
  3. Silvia Miché Izzi
    Reply

    Propongo il paninetto in via san maurillo, merita!

    20 Gennaio, 2015
    • ConoscoUnPosto
      Reply

      Oh! Che meraviglia gli indirizzi nuovi! Grazie, non lo conosco ma lo proverò molto presto credo 😉

      24 Gennaio, 2015
  4. Shopping da Excelsior in Duomo a Milano – Conosco Un Posto
    Reply

    […] ha bisogno di fare una mini spesa per la sera o si è dimenticato a casa la schiscetta e non ha voglia di mangiare un panino. O, semplicemente, per chi vuole rifarsi gli occhi mentre mangia un macaron di […]

    17 Febbraio, 2015
  5. Lunch Break in San Babila: 5 Delicious Sandwiches | A Place in Milan
    Reply

    […] Read the original article on Conosco un Posto. All the english versions are translated by Tamara Ilic. […]

    29 Marzo, 2015
  6. Corallo Lobster Bar, l'astice arriva alla Rinascente di Milano
    Reply

    […] andare in pausa pranzo all’ombra della Madonnina? Dei panini più buoni nel pieno centro di Milano ve ne avevo già parlato. Ma capita di avere voglia di qualcosa di più […]

    3 Aprile, 2015
  7. Sara Puccinelli. I posti preferiti a Milano di Sarinski
    Reply

    […] Sei una fan della soia. Dove preparano il cappuccino alla soia più buono in città? Pavé in via Casati ma anche da Panini Durini. […]

    7 Maggio, 2015
  8. Cosa trovate al Mercato del Duomo a Milano | Conosco un posto
    Reply

    […] di diverse aperture non solo di ristoranti, ma anche di veri e propri store dove fare la spesa. Lo spazio Eataly dentro al building Brian & Barry di via Durini a San Babila e Eat’s, al piano -1 di Excelsior, proprio dietro il Duomo, ne […]

    27 Settembre, 2015
  9. 10 bellissimi bar con coworking a Milano – Conosco un posto
    Reply

    […] I sandwich di Panini Durini io li adoro. Scegliete una delle sedi più grandi di questa catena (per esempio quella in corso Magenta e in via Buonarroti), ordinate qualcosa da bere (io, per esempio, non resisto al loro matcha!) e da mangiare – qualsiasi loro prodotto da forno è buonissimo – e accomodatevi a uno dei tavoli. Il wi-fi è gratuito e, di solito, nessuno arriva a scacciarti se ti trattieni più del necessario. Super consigliato! […]

    28 Ottobre, 2015
  10. Vico Street, ristorante napoletano in Duomo a Milano
    Reply

    […] pausa pranzo veloce, genuina e non troppo costosa – e rinunciare così, per una volta, al solito panino. Oppure capita, dopo una maratona estenuante di lavoro e shopping, di avere bisogno di un posto […]

    30 Ottobre, 2015
  11. Panini buonissimi da Paninolab in via Savona – Conosco un posto
    Reply

    […] quando ho voglia di mangiare qualcosa di veloce ma saporito. In centro vi ho già detto quali sono i miei panini preferiti. Oggi, invece, vi parlo di PaninoLAB, locale carino in una traversa di via Savona a Milano, in cui […]

    22 Febbraio, 2016
  12. Pasta B, pausa pranzo orientale in Duomo a Milano – Conosco un posto
    Reply

    […] in centro a Milano non è impresa facile, ma nemmeno impossibile. Vi avevo già segnalato i miei panini preferiti tra Duomo e San Babila, opzione a cui si sono aggiunti il Mercato del Duomo proprio davanti alla Cattedrale, il Corallo […]

    29 Febbraio, 2016
  13. rosa
    Reply

    per un ottimo panino in zona, segnalo e consiglio l’antica salumeria laghetto, nella omonima via.
    attenzione la fila è lunga perchè frequentato dagli universitari ma non scoraggiatevi, sono abbastanza veloci a servire
    c’è sempre il panino del giorno € 5/6
    ottimi prodotti selezionati – c’è una saletta/enoteca molto piccola se riuscite a trovare un posticino !

    11 Marzo, 2016
    • Caterina Zanzi
      Reply

      Ciao Rosa, che ricordi che mi fai venire in mente, al Laghetto ho passato più o meno tutte le pause pranzo dell’università! 🙂

      11 Marzo, 2016
  14. I miei posti del cuore in Duomo a Milano | Conosco un posto
    Reply

    […] non vi basta. Segnatevi anche questi nomi: Panini Durini (per un pranzo veloce o un matcha latte), Pasticceria Marchesi (per una pausa dolce in Galleria), […]

    21 Marzo, 2017
  15. 5 posti carini dove bere un buon tè matcha a Milano | Conosco un posto
    Reply

    […] è semplice e confortevole a qualsiasi ora del giorno ed è tra le nostre colazioni e le pause pranzo del cuore in […]

    16 Marzo, 2018

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *