Ristoranti a Milano: 10 locali più belli che buoni

Posti bellissimi. Locali in cui l’atmosfera è incantata. Ristoranti dove l’ambiente è super curato. Ma a cui, purtroppo, viene aggiunto poco altro. Un trend molto milanese, che abbiamo voluto riassumere in questo articolo sui 10 ristoranti più belli che buoni a Milano. E a voi capita mai di andare in alcuni (bei) posti e pensare che non sfruttino al meglio la splendida location in cui si trovano? Intanto ecco, secondo noi, quali sono.

10 RISTORANTI PIÙ BELLI CHE BUONI A MILANO

CASCINA CUCCAGNA – UN POSTO A MILANO

Ristoranti Milano Più belli che buoni
Un’immagine della Cascina Cuccagna | © Caterina Zanzi

Una vecchia cascina del ‘700 nel cuore di Porta Romana, a poca distanza dalla Fondazione Prada, che regala l’impressione di essere lontanissimi da Milano, in un cortile verde e con tanto di orto, lucine e tavoli esterni. Il servizio di ristorazione è suddiviso tra ristorante (con servizio al tavolo e in una parte riservata della struttura) e bar (self service). Entrambi risultano troppo cari per la proposta offerta, soprattutto il ristorante, considerate le materie prime dei piatti in carta solitamente di facile reperibilità. Il bar, oltre a non prendere prenotazioni (un peccato considerato l’ampio spazio esterno, adatto ad aperitivi tra amici e/o colleghi) risulta essere in linea con (l’alta) media milanese: 10€ per uno spritz, servito senza alcun accompagnamento, pare eccessivo nel contesto informale in cui è inserito. Da ultimo, il servizio è quasi sempre approssimativo, disorganizzato e spesso addirittura sgarbato.

UN POSTO A MILANO. Via Cuccagna 2, Milano. 02 5457785. Da martedì alla domenica, dalle 10 all’1 di notte.

LÙBAR

LuBar Milano Conosco un Posto
La sala interna di LùBar| © Lucia Brusco

Location incantevole, situata all’interno della Gam, la Galleria d’Arte Moderna alle porte del parco Indro Montanelli. L’ambiente interno e il menu di LùBar richiamano la terra siciliana: tavoli in ceramica, ambienti luminosissimi e piante ad ogni angolo. I servizi offerti vanno dalla colazione (ottime le brioche con crema al pistacchio), al pranzo, all’aperitivo e alla cena, dove potrete degustare le cosiddette “scutedde“, dei piattini di modeste dimensioni da condividere. Purtroppo il servizio risulta essere ogni volta mediocre, superficiale, e molto molto lento. Lo spazio esterno anche qui non è prenotabile, e dato l’esiguo numero di posti (poco più di una ventina in tutto) si deve quindi mettere in conto un’attesa assicurata. Assolutamente migliorabile, infine, anche e soprattutto nel rapporto quantità-prezzo.

LÙBAR. Via Palestro 16, Milano. 02 83527769. Aperto dal martedì alla domenica, dalle 8 alle 24.

A CASA EATARY

Ristoranti Milano Più belli che buoni
Un’immagine di A Casa Eatery | © A Casa Eatery Fb

Entrando in questo locale in zona Darsena, vi sentirete davvero a casa: gli interni sono divisi in più salette diverse, gli arredamenti richiamano le case milanesi di una volta, senza lasciare nulla al caso. Se alla sua apertura (risalente ormai ad un paio di anni fa) poteva lasciar piacevolmente sorpresi i clienti, purtroppo ora a Milano questa tipologia di locale è molto frequente e impone che almeno il cibo sappia distinguersi. Da Casa Eatery, però, alcuni piatti ci sono stati serviti incompleti, e altri hanno presentato evidenti errori di cottura. Il personale gentile e premuroso non basta a promuoverlo, complice anche un rapporto qualità-prezzo non particolarmente esaltante.

A CASA EATARY. Via Conca del Naviglio 37, Milano. 02 3674 3350. Aperto tutti i giorni (12:30-15, 19:30-23).

SIXIÈME BISTRO

Ristoranti più belli che buoni Milano Sixieme Bistro
Un’immagine di Sixiéme Bistrò | © Caterina Zanzi

Fascino esotico e dettagli moderni convivono da Sixième Bistro, spazio aperto di recente che al proprio interno ospita sia un bar-ristorante che una galleria di design. Ottime premesse, anche tenuto conto dell’atmosfera da oasi di pace pur nel cuore di Milano, a pochi passi dalla Darsena. Ma il servizio è distratto, i costi spropositati, la qualità dell’offerta tendente al basso. Purtroppo, non basteranno tante piante e delle belle sedie a farci tornare.

SIXIÈME BISTRO. Via Scaldasole 7, Milano. 02 3651 9910. Aperto tutti i giorni (12-15 e 19-00) tranne domenica.

FONDERIE MILANESI

Fonderie Milanesi Conosco un posto Cortile
Il cortile delle Fonderie Milanesi |© Caterina Zanzi

Il cortile di Via Giovenale rimane uno dei posti più belli e affascinanti di Milano, soprattutto d’estate. L’aperitivo delle Fonderie (di cui vi abbiamo già parlato qui) è il momento più frequentato: i prezzi dei cocktail sono in linea con la zona, e ad attendervi troverete un buffet, alquanto sommario e di scarsa qualità. Un altro problema persistente è la prenotazione: il numero di telefono risulta spesso irraggiungibile e riuscire a parlare con qualcuno, per noi, si è rivelato sempre praticamente impossibile. Ogni domenica la proposta delle Fonderie si arricchisce della formula brunch: 20€ per un piatto alla carta, più un buffet da cui attingere. Se il prezzo è assolutamente competitivo, non altrettanto si può dire della qualità del cibo.

FONDERIE MILANESI. Via Giovenale 7, Milano. 02 3652 7913. Aperto dal martedì alla domenica (19-02), domenica anche a pranzo (12:30-15:30).

OSTERIA MILANO

Ristoranti più belli che buoni Milano Osteria Milano
Un’immagine di Osteria Milano | © Caterina Zanzi

Arredi d’altri tempi, ambientazione tutta da fotografare, un unicum in questo senso nella landa pressoché desolata della zona, Lambrate. Ma oltre a questo, non c’è molto. Mix di specialità toscane e piemontesi senza troppa anima, servizio davvero scarso, prezzi ben oltre la media. L’aperitivo? Un calice di vino a 12 euro senza nemmeno due noccioline o olive in accompagnamento. Peccato.

OSTERIA MILANO. Via Gaetano Sbodio 30, Milano. 02 215 4362. Aperto tutti i giorni (lun-ven 18-2 e sab-dom 10-2)

BAR LUCE

Ristoranti Milano
Colazione da Bar Luce | © Caterina Zanzi

Sin dalla sua apertura nel 2015, il Bar Luce di Fondazione Prada è stata una meta obbligata per tutti gli instragrammer milanesi (e non solo): grazie anche all’ispirazione di Wes Anderson, una volta entrati qui si viene immediatamente catapultati in uno (splendido) bar anni 50-60, con tanto di poltroncine pastello, flipper e juke box, tavolini in formica e lampadari tondi. Situato proprio all’ingresso dell’edificio principale della Fondazione, sulla carta il Bar Luce è il posto perfetto per uno stop tra una mostra e l’altra. Peccato per i pochi posti a sedere disponibili, che durante il fine settimana diventano un miraggio a qualsiasi ora, e anche per i prezzi proposti (10€ per un cocktail più 3€ di coperto, con qualche nocciolina ad accompagnare). Servizio disattento, nonostante il nome altisonante.

GUD CITYLIFE

Ristoranti Milano Più belli che buoni
Gud a Citylife | © Caterina Zanzi

Un meraviglioso chiringuito incastonato tra il verde e i grattacieli di Citylife, che vale una visita fosse anche solo per l’atmosfera. Questo è Gud a Citylife, una delle novità dell’estate e costola ‘all’aperto’ di un nuovo locale in via Eustachi. Che oltre all’atmosfera, però, ci mette ben  poco. L’abbiamo provato per l’aperitivo, molto scarno: hummus, due verdure crude e qualche pezzetto di salame vengono servite a otto euro in accompagnamento a una birra. In alternativa, potete ordinare delle focacce, a caro prezzo. In cassa, poi, c’è sempre coda e lo staff sembra colto alla sprovvista. 

GUD CITYLIFE. Piazzale Arduino 1, Milano. 3519393770. Aperto tutti i giorni (12-22:30).

SAN PIETRO CAFÈ

Ristoranti Milano Più belli che buoni
L’esterno del San Pietro Cafè | © Caterina Zanzi

Questo bel locale a due passi da Porta Venezia è cafè, bistrot ed enoteca e assomiglia a una bella cornice senza quadro. Il locale è molto carino, sia all’interno che nel piccolo quanto delizioso dehors, ma su tutto il resto non ci siamo. Il menu è sempre identico a se stesso, il servizio un po’ disorganizzato e i prezzi decisamente oltre la media, soprattutto se considerata la qualità non eccelsa, ad essere gentili.

SAN PIETRO CAFÈ. Corso Buenos Aires 6, Milano. 02 7862 2210. Aperto tutti i giorni (7-00).

AL CORTILE

Ristoranti Milano Più belli che buoni
Un’immagine di Al Cortile | © Al Cortile Fb

Forse è il cortile di via Giovenale a essere un po’ sfortunato, perché oltre alle Fonderie Milanesi anche Al Cortile si trova qui ed è un ulteriore perfetto esempio di location stupenda a prezzi alti e qualità nella media. Il drink meno caro qui, costa 16 euro e dura pochi sorsi, mentre la bottiglia di vino più economica viene sui 30/35 euro. Se volete (addirittura) cenare, preparatevi a veder lievitare notevolmente il conto. Nota finale dolente, anche in questo caso il servizio è poco attento.

AL CORTILE. Via Giovenale 7, Milano. 02 89093079. Aperto tutti i giorni (19-2) tranne domenica.

E voi cosa ne pensate? Avete altri posti ‘più belli che buoni’ da segnalarci? Ditecelo qui sotto nei commenti oppure commentando sui social usando l’hashtag #ConoscoUnPosto!

Avete bisogno di altri spunti? Nella Mappa di Conosco Un Posto trovate tutti i nostri posti del cuore!

CONDIVIDI IL POST SU


Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *