I 10 ristoranti giapponesi migliori di Milano

Di ristoranti giapponesi Milano pullula e districarsi nell’offerta quasi infinita non è sempre impresa facile. Ecco perché ho pensato a un piccolo vademecum per amanti della cucina nipponica in città. Inizio con l’affermare che – come accaduto per i miei cocktail bar preferiti e per i miei ristoranti di cucina coreana del cuore – anche in questo caso ho provato tutti e 10 i ristoranti. Una caratteristica che, credo, non molti articoli possono vantare. Proseguo col dire che la lista è in continuo aggiornamento e che, in fondo, trovate anche altri consigli validi anche se ‘fuori classifica’. E finisco assicurandovi che qualsiasi ristorante sceglierete da questa lista, non potrete che essere soddisfatti. Perché la cucina giapponese non è soltanto sushi e sashimi. E, soprattutto, perché la cucina giapponese è una delle migliori al mondo. Anche a Milano.

OASI GIAPPONESE

Oasi Giapponese Ristorante Milano Conosco Un Posto
Alcuni piatti dell’Oasi Giapponese | © Caterina Zanzi

Ve l’ho già detto e ve lo dico ancora. Per me l’Oasi Giapponese ha pochi rivali in città. A partire dal suo chirashi davvero eccezionale. Passando per piatti che difficilmente trovate altrove, come l’ikamentai e il renkon mentai age. Non li avete mai sentiti? Bene, allora fatevi un giro dalle parti di Primaticcio e provate questa trattoria davvero tipica: non ve ne pentirete!

OASI GIAPPONESE. Via Privata Montecuccoli 8, Milano. 02 41540047. Aperto da lunedì a sabato (12:00-14:00 e 19:00-23:00) tranne lunedì sera e domenica. Prezzo medio 30 €.

FUKUROU

Fukurou Ristorante Giapponese Milano Conosco un posto
Un piatto di Fukurou| © Caterina Zanzi

Un altro ristorante in città tra i più genuini e rispettosi delle tradizioni del Sol Levante è Fukurou in zona De Angeli-Gambara. Qui, i cavalli di battaglia nipponici ci sono tutti, ma soprattutto ci sono specialità particolari su cui buttarsi. Astenersi diffidenti: ordinate il tako wasa (ottimo polipo marinato nel wasabi) e date una chance al ramen. Non potrete rimanere indifferenti!

FUKUROU. Via Trivulzio, 16. Tel. +39 02 40 07 33 83. Aperto tutti i giorni (12–14:30, 19–22:30) tranne lunedì. Prezzo medio 40 €.

OSAKA

Osaka Ristorante Giapponese Milano Conosco un posto
Il ramen di Osaka | © Alice Avallone

Tra i ristoranti storici di Milano, forse ancora più buono ai tempi dell’apertura, c’è Osaka in zona Moscova. Se venite qui, provate lo shabu shabu – una fonduta con fettine di carne – o, ancora meglio, il ramen. Se non siete tipi da zuppa, ai grandi classici (sushi, sashimi e tenpura) si alternano portate più tipiche come gli spiedini di tofu con salsa di sesamo e salsa di melanzane, una vera delizia per il palato! Tra i clienti, tantissimi orientali, il che rende Osaka una discreta garanzia.

OSAKA. Corso Garibaldi 68, Milano. 02 29060678. Aperto tutti i giorni (12-15, 19-23). Prezzo medio 40 €.

NOZOMI

Nozomi Ristorante Giapponese Milano Conosco un posto
Il tenpura di polipo di Nozomi| © Caterina Zanzi

Vi piacciono i ‘dragon roll’ degli all you can eat? Benissimo, evitate Nozomi in zona corso Indipendenza. Qui, infatti, in carta non ci sono né sushi né sashimi. Una scelta che, la prima volta che ci sono stata, mi ha lasciata un po’ perplessa, ma che poi ha avuto un senso alla luce della qualità degli altri piatti. Incredibile la melanzana spalmata con miso alla griglia e buonissime le specialità grigliate, ma anche i fritti. I proprietari, da poco, hanno aperto anche la Saketeca Go, tutta dedicata al sake, che non vedo l’ora di provare!

NOZOMI. Via Pietro Calvi 2, Milano. 02 76023197. Aperto tutti i giorni (12-14, 19-23), tranne lunedì e giovedì a pranzo. Prezzo medio 35 €.

J’S HIRO

J's Hiro Ristorante Giapponese Milano Conosco un posto
Un menu pranzo di J’S Hiro| © Caterina Zanzi

Tra le scoperte più belle di quest’anno, J’S Hiro in zona Porta Romana. Al netto della gestione piuttosto approssimativa, il cibo è davvero ottimo e l’ambiente piccolo – miraccomando, prenotate! – ma grazioso. Ottimo il tenpura, così come il sushi (provate quello di granchio!) e la tartare di tonno. Voto alto anche per i diversi piatti caldi in carta e interessante la possibilità di ordinare un menu del giorno ben strutturato all’ora di pranzo.

J’S HIRO. Via Vittadini 7, Milano. 02 58320038. Aperto tutti i giorni (12-14:30, 19:30-23) tranne lunedì.  Prezzo medio 25 €.

YOSHI

Yoshi Ristorante Giapponese Milano Conosco un posto
Un antipasto di Yoshi | © Caterina Zanzi

Forse il ristorante più ‘pettinato’ tra quelli elencati finora, Yoshi è tra i locali giapponesi più raffinati in città. Merito dell’ambiente minimalista e abbastanza elegante, “merito” anche della clientela abbastanza tirata. Ma scavando sotto, al di là degli ospiti e del conto oggettivamente alto (per i miei gusti, un po’ troppo alto), non si può dire che le proposte non siano all’altezza. Scelto per un’occasione speciale, può essere il ristorante giusto: anche soltanto per il sashimi, che qui ho trovato davvero spaziale!

YOSHI.  Via Parini 7, Milano. 02 36591742. Aperto tutti i giorni (12-14:30, 19-23) tranne sabato a pranzo e domenica. Prezzo medio 60 €.

BASARA

Basara Ristorante Giapponese Milano Conosco un posto
Gli uramaki di Basara| © Basara Fb

Diciamocelo, questa cosa di chiamarsi ‘sushi-pasticceria’ è un po’ ridicola. Ma dietro il marketing spinto, Basara cela tante buone idee e due locali molto belli, uno sui Navigli e l’altro (non da molto) in corso Italia. Ottimi gli uramaki, le tartare e i dolci, altra prerogativa del locale che in parte giustifica il nome. Personale gentile, prenotate con diverso tempo di anticipo perché è sempre (e dico sempre!) al completo.

BASARAVia Tortona 12, Milano. 0283241025| Corso Italia 6, Milano. 0272020141. Aperto tutti i giorni (12-15, 18:30-00.30) tranne domenica. Prezzo medio 50 €.

POPOROYA

Poporoya Ristorante Giapponese Milano Conosco un posto
Il sashimi di Poporoya| © Poporoya Fb

Impossibile escludere Poporoya da questa lista. Considerato il sushi per definizione a Milano da molti, è anche e soprattutto uno dei primi. Intimo, carino nel format che accosta alla cucina anche un ministore con prodotti alimentari giapponesi, e davvero curato negli ingredienti. Sfido chiunque a non conoscere il chirashi di Shiro: sì, è un invito a prenotare adesso!

POPOROYAVia Eustachi 17, Milano. 02 29406797. Aperto tutti i giorni (11:30-14, 18-21:30) tranne lunedì a pranzo e domenica. Prezzo medio 30€.

WICKY’S WICUISINE

Wicky's Wicuisine Ristorante Giapponese Milano Conosco un posto
Il sushi ‘alla milanese’ di Wicky’s Wicuisine | © Caterina Zanzi

Nel caso di Wicky’s, sarebbe più corretto parlare di ristorante fusion. Ma la verità è che in questo locale in corso Italia si possono assaggiare alcune delle portate giapponese meglio riuscite in città. A partire dal suo grande classico, il sushi ‘alla milanese’ con riso allo zafferano. Ma l’esperienza sensoriale, ve lo prometto, andrà molto al di là di questo singolo piatto. Complice il tocco magico dello chef srilankese, che sa rendere ogni piatto ‘normale’ davvero speciale.

WICKY’S WICUISINE. Corso Italia 6, Milano. 02 89093781. Aperto tutti i giorni (lun-sab 19:30-23 e mar-ven 12:30-14:30). Prezzo medio 60 €.

IYO

Iyo Ristorante giapponese Milano Conosco Un Posto
I gunkan di Iyo | © Caterina Zanzi

Per finire, impossibile non menzionare in questa lista Iyo di via Piero della Francesca, il ristorante giapponese che preferisco in città per le grandi occasioni. Compleanni e anniversari non possono passare senza fare un salto qui: merito del locale bellissimo, del servizio sempre impeccabile e dei gunkan che, a mio parere, dovrebbero essere annoverati tra le sette meraviglie del mondo!

IYO. Via Piero della Francesca 74, Milano. 02 45476898 Aperto tutti i giorni (12:30-14:30, 19:30-23:30) tranne lunedì. Prezzo medio 60 €.


Questa lista di posti, che altrimenti sarebbe stata infinita, si ferma a 10. Ma vi do, comunque, qualche piccolo consiglio aggiuntivo. Per gli okonomiyaki non fatevi sfuggire Maido. Per i temaki, sempre e solo Temakinho. E, quando siete alla fine del mese, per un all you can eat buono scegliete Asahi. Pensate vi possa bastare?

Adesso tocca a voi! Qual è il vostro ristorante preferito in questa lista e invece quale il nome ‘segreto’ da condividere con me?

CONDIVIDI IL POST SU


Comments 20

  1. Monica
    Reply

    Ciao! Secondo me il ristorante giapponese numero uno a Milano è, senza ombra di dubbio: Iyo!!! Bellissimo ed elegante il locale, accuratissimo il servizio di Claudio, della moglie e dei suo collaboratori, tutti sempre gentilissimi e super professionali, e il cibo meraviglioso!!!!! Sicuramente va messo al primo posto perché, a differenza di altri ristoranti nella lista, allo stesso modo “costosi”, non c’è paragone… Buona serata Monica. Ale & Leo

    27 ottobre, 2015
  2. Caterina Zanzi
    Reply

    Ciao Monica, come vedi dall’assenza di numeri, è soltanto una lista e non una classifica. Comunque sì, Iyo è davvero fantastico, ne avevo scritto anche qui: https://www.conoscounposto.com/una-cena-speciale-al-giapponese-stellato-iyo/ Ciao! 😉

    28 ottobre, 2015
  3. Andrea
    Reply

    Ciao Caterina, brava! Secondo me sei riuscita a fornire una “vetrina” pressocchè completa della ristorazione del sol levante a Milano, che credo essere la città italiana con la migliore offerta culinaria nipponica, ma anche quella che impone una lista praticamente sterminata di imitazioni cinesizzate o italianizzate. Mi permetto solo qualche osservazione integrativa, premesso che personalmente non prediligo i ristoranti “fusion” oppure troppo “pettinati”, in campo food sono piuttosto tradizionalista!
    Vorrei segnalare lo storico Tomoyoshi Endo, uno dei più datati giapponesi autentici di Milano, che ha la particolarità di offrire quasi solo piatti particolari e poco conosciuti da noi italiani. Attenzione perchè ci sono 3 Tomoyoshi e credo che uno in particolare sia passato a gestione cinese. Io parlo dello storico Endo! Costo per altro relativamente contenuto.
    In quanto all’Oasi Giapponese è il preferito di mia moglie, molto semplice e ad ottimo prezzo. Però in termini di qualità del servito secondo me non c’è paragone con i due per me assolutamente al top, il fukurou e l’Osaka ( da preferire a pranzo se si cerca un conto più “light”). All’Oasi bisogna andarci un pò di volte e selezionare solo i piatti migliori, mentre altri sono decisamente da scartare…
    Infine ultima considerazione, ma “di peso”! Per rendere il quadro culinario nipponico di Milano davvero rimarchevole, dovrebbe prima o poi aprire anche uno store di una delle decine di catene di ristorazione autentiche del giappone!!! ce ne sono di specializzate sui ramen, piuttosto che sull’intera gamma di cotolette fritte e Diosolosa quanto altro… Io le ho provate in oriente (non solo in Giappone!) e sono un’esperienza incredibile! Ciaooo!

    1 novembre, 2015
  4. Luca
    Reply

    Il migliore per me è Kome Fusion’s Place in via Mac Mahon, provare per credere! http://www.komefusion.it/

    4 novembre, 2015
  5. Ho scoperto Omacasè, il Giappone a Porta Genova a Milano
    Reply

    […] I 10 ristoranti giapponesi migliori di Milano […]

    15 novembre, 2015
  6. I posti del cuore degli Gnam Box a Milano – Conosco un posto
    Reply

    […] in un locale che ci è piaciuto tantissimo. Si chiama Saketeca ed è in Viale Piave. È un ristorante giapponese (non fanno sushi) dove puoi anche bere sake. Hanno una grande scelta e qui un bicchierino tira […]

    19 novembre, 2015
  7. Jennifer
    Reply

    Manca Sumire! Altrimenti la lista è perfetta 😉

    21 novembre, 2015
  8. 10 Ristoranti a Milano: i migliori (2015) e la wishlist (2016)
    Reply

    […] PIACE PERCHÉ: Perché il cirashi qui è spettacolare. Perché non sono mai stanca di provare nuovi ristoranti giapponesi a Milano. Perché un giapponese buono in zona Navigli-Porta Genova proprio ci […]

    21 dicembre, 2015
  9. Come si mangia da Zazà Ramen in via Solferino – Conosco un posto
    Reply

    […] il sapore del primo, gustato all’incirca una decina di anni fa da Osaka – uno dei miei 10 ristoranti giapponesi preferiti a Milano – in corso Garibaldi. A poca distanza da lì, sempre in Moscova, nella gettonatissima via […]

    15 gennaio, 2016
  10. La Collina D'Oro, giapponese e cinese in De Angeli a Milano – Conosco un posto
    Reply

    […] si fosse capito, ho una vera e propria passione per la cucina orientale. Coreani, giapponesi, cinesi: portatemi in un ristorante così e sarò felice. Colpita dalle recensioni positive che ho […]

    22 gennaio, 2016
  11. I posti del cuore di Giulia Torelli aka Rock'n'Fiocc a Milano
    Reply

    […] so che non mangerò mai bene come a Tokyo (sigh), comunque continuo a testare posti nuovi. Per ora più che il sushi mi ricordo il ramen migliore: quello di Osaka, vicino a […]

    15 aprile, 2016
  12. Saketeca Go, il primo sake bar a Milano – Conosco un posto
    Reply

    […] fa non era conosciuto in Italia, anche se da quando spopolano i ristoranti giapponesi (a proposito, qui trovate i miei preferiti) lo si può gustare bollente insieme a sushi e sashimi. Ma alla Saketeca Go la scelta è […]

    17 aprile, 2016
  13. Cena fusion da Mün in Piazzale Baiamonti – Conosco un posto
    Reply

    […] Per una cena da Mūn , accompagnata da una buona bottiglia di vino, dovrebbero bastarvi 35 o al massimo 40 euro, prezzi in linea con quelli di Milano. Avete già dato un occhio ai miei ristoranti giapponesi preferiti in città? […]

    25 maggio, 2016
  14. 3 ristoranti cinesi che amo a Milano – Conosco un posto
    Reply

    […] solo giapponesi o coreani. Il mio amore per il cibo che arriva dall’Oriente riguarda anche il Paese del […]

    16 novembre, 2016
  15. Sake e piatti giapponesi da Sakeya in corso Genova | Conosco un posto
    Reply

    […] Per la cena che vi ho descritto il conto finale è stato di 120 euro. Più in generale, tenete conto del fatto che il mix di antipasti costa 20 ero, i piatti principali circa 18 e per un bicchiere di sake non spenderete meno di 13 euro. Ci sono anche tre diversi menu degustazione da 50, 70 e 100 euro con rispettivamente 5, 7 e 10 piatti ciascuno accompagnato da un sake diverso. Fine della breve storia triste: usciti di lì, siamo corsi a prendere un hamburger. La zona è centrale, gli ingredienti ottimi, l’ambiente super, ma 120 euro per quello che avete visto lo trovo davvero (davvero!) eccessivo. Un vero peccato, perché i presupposti sarebbero ottimi. Datemi retta, provate Sakeya per un bicchierino di sake e, invece, per una cena giapponese andate qui. […]

    8 febbraio, 2017
  16. Ho cenato da Yum, ristorante filippino in zona Solari a Milano
    Reply

    […] mio amore per la cucina orientale, credo di averlo dichiarato in più occasioni (tipo qui, e qui, e qui), non ha confini. Impossibile, per me, non cedere quindi al richiamo di Yum, nuovo […]

    24 marzo, 2017
  17. Mauro Flamini
    Reply

    Ottimo articolo, anche il neonato Shis è ha una buona cucina

    19 aprile, 2017
  18. Come si mangia da Fukurou adesso che è un ramen bar |
    Reply

    […] Fukurou mi piacesse, era chiaro sin da qui, quando l’ho annoverato tra i miei ristoranti giapponesi del cuore a Milano. Nonostante i prezzi abbastanza elevati e la difficoltà a prenotare, questo locale in zona De […]

    16 giugno, 2017
  19. 10 ristoranti regionali a Milano in cui gustare le ricette da Nord a Sud
    Reply

    […] vero, ci piacciono i ristoranti etnici. Per quelli cinesi, giapponesi e coreani poi, abbiamo una vera e propria passione. Ma questa volta abbiamo deciso di dedicarci ai […]

    11 ottobre, 2017
  20. Gaghe, nuovo meraviglioso alimentari coreano e giapponese a Milano
    Reply

    […] lo sapete: vado pazza per la cucina orientale, e oltre ad andare quanto più spesso possibile al giapponese, al cinese o al coreano, adesso sono entrata nel loop degli alimentari. Così, dopo aver scoperto […]

    2 novembre, 2017

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *